Quote MotoGp, Gran Premio d'Indonesia: i favoriti della gara

quote moto gp

A sei gare dal termine della stagione della MotoGP, il campionato del mondo è ancora quanto mai aperto con un Jorge Martin autore di una (per ora) inarrestabile rimonta nei confronti del pilota torinese, Pecco Bagnaia.

Il Gran Premio di Indonesia, gara piuttosto difficile per molti motivi, sarà quindi probabilmente decisiva per le sorti della classifica. Si attende anche, finalmente, il ritorno in pista del terzetto tutto italiano composto da Bastianini, Bezzecchi e Marini.

Tutte le info del Gran Premio di Indonesia

Data e ora

  • Venerdì 13 Ottobre - Prove libere Ore 09:00/10:00
  • Sabato 14 Ottobre - Qualifiche Ore 04:50/05:30; Gara Sprint Ore 09:00
  • Domenica 15 Ottobre - Gara Ore 09:00
  • Dove gareggiano: circuito di Mandalika (Nusa Tenggara Occidentale)
  • Dove vederla in tv: tutto in diretta su Sky; qualifiche e gara sprint disponibili in diretta anche su TV8 (gara invece in differita alle 14:15)

Data raccolta quote: 12/10

La situazione del MotoMondiale

Sembrava in discesa la stagione di Francesco Bagnaia, largamente davanti a tutti fino al GP di Catalogna e pronto a volare verso il suo secondo titolo mondiale. Nemmeno la caduta al primo giro di gara aveva particolarmente allarmato, visto il terzo posto di Martin che limava solo una piccola parte del vantaggio.

Da quel momento però, il pilota spagnolo ha cambiato passo e la differenza tra le due Desmosedici ha cominciato a farsi sentire. Cinque vittorie su sei (e un secondo posto) tra Sprint e Gara, con Pecco alle spalle su cui pesa anche il ritiro in India.

Morale: gap ridotto fino ai soli 3 punti attuali e un trend al momento tutto dalla parte del pilota Pramac. Con sei gare ancora da disputare, tutto potrebbe succedere (ma certo per Bagnaia non sono più concessi errori).

La presentazione del Gran Premio di Indonesia

Il Gran Premio di Indonesia si disputerà anche quest'anno sul circuito di Mandalika, un percorso di 4,3 chilometri (di cui oltre cinquecento metri di solo rettilineo) con 17 curve da affrontare per i piloti (11 a destra e 6 a sinistra).

Fondamentale sarà ovviamente il clima durante il week end, sicuramente molto umido come tutta la zona, ma per ora senza grosso rischio di precipitazioni (anche se tutto può cambiare in un batter di ciglia da queste parti). Attenzione anche a sabbia e sassi, che già l'anno scorso diede parecchi problemi ai piloti.

Proprio lato piloti, c'è grande attesa per gli ultimi nulla-osta dei medici, che potrebbero dare il via libera al ritorno in pista di Enea Bastianini (fermo dalla Catalogna), Marco Bezzecchi (che si era ritrovato con la clavicola rotta dopo un incidente al Ranch di Tavullia) e Luca Marini (sempre clavicola fratturata, ma la sinistra, durante la partenza al Gran premio dell'India).

Per tutti e tre sarà in ogni caso un week end difficile all'insegna della sofferenza, così come per Alex Marquez (probabile ritorno anche per lui), ma anche un possibilità per diventare in qualche modo "Ago della Bilancia" per la lotta mondiale. Da cui il buon Bezzecchi non è poi avulso, visto che la matematica gli regala ancora la possibilità di acchiappare i due là davanti (distanti poco più di cinquanta punti al momento).

In questa bagarre di casa Ducati, ad approfittarne potrebbe essere proprio il futuro ducatista Marc Marquez (ancora però in sella alla sua Honda, terza in Giappone), ma anche Brad Binder, quarto in classifica e con un buon passo fin qua.

I precedenti in Indonesia

Gran Premio di Indonesia che non porta benissimo ai due leader della classifica, entrambi fuori dai giochi per la vittoria nel precedente della scorsa stagione (unico sul circuito di Mandalika, visto che gli altri del 1996 e del 1997 erano ancora sul percorso di Sentul).

Con Pecco relegato al 15° posto finale e Martin fuori da giochi dopo sette giri, ecco che la gara ha visto Miguel Oliveira protagonista a sorpresa con la sua KTM (solo settima in griglia ma prima al traguardo), tenendo a distanza dia la Yamaha di Quartararo (partita dalla pole) sia le due Ducati di Zarco e Miller.

Inutile dire come, questa volta, sarà tutta un'altra gara (e tutta un'altra Ducati).

Le quote del MotoGP dell'Indonesia: i favoriti

Vediamo ora le quote MotoGp per la gara indonesiana.

  • Martin: 2.50
  • Bagnaia: 4.50
  • Bezzecchi: 15.00
  • Binder: 10.00

La tendenza di questo ultimo periodo, non può che portare Martin come primo favorito per la vittoria del Gran Premio, con un piccolo margine di vantaggio proprio su Pecco Bagnaia, a secco di vittorie ormai da quattro gare (otto con le Sprint in mezzo).

Bezzecchi non può che pagare lo scotto di correre con gravi problemi fisici, difficilmente quindi si potrà vedere protagonista per la vittoria, mentre è Binder con la sua KTM uno dei possibili outsiders di giornata.

Davvero difficile, salvo qualche imprevisto là davanti, che i vari Vinales, Espargarò, Marquez o altri, lottino per il primo posto: le quote rispecchiano queste remote possibilità.

Quote rilevate il 13/10 ore 19.00

Il pronostico del Gran premio di Indonesia

Le ultime gare purtroppo non lasciano molti dubbi su chi sia il reale favorito per la vittoria finale.

In attesa di vedere le libere e la Sprint (che potrebbe ovviamente fornire qualche ulteriore dato importante), il nostro pronostico non può che andare in una sola direzione.

Jorge Martin "Vincente Gara".