Milano - Sanremo, quote e pronostico: duello Van der Poel - Pogacar

Van der Poel - Pogacar

La Classica di Primavera al via con l'olandese e lo sloveno grandi favoriti, ma occhio a chi li vorrà marcare "a uomo"

La Milano - Sanremo numero 115 è ai nastri di partenza sabato 16 marzo: la Classica di Primavera come sempre molto attesa per misurare le ambizioni dei big in vista del resto della stagione.

Van der Poel e Pogacar sono i nomi più attesi nonché i favoriti secondo le quote su Betfair. L'idea comunque che i riflettori saranno tutti su questi due fenomeni è concreta.

Andiamo a vedere comunque cosa può offrirci questa Milano - Sanremo che come ogni anno verrà trasmessa sulla Rai ed Eurosport.

Milano - Sanremo, le quote dei favoriti

Van der Poel e Pogacar, Pogacar e Van der Poel: il campione del mondo in carica, che ha dato spettacolo anche ai mondiali di ciclocross, e lo sloveno che pochi giorni fa ha impressionato dominando le Strade Bianche attaccando a 81 chilometri dal traguardo.

Su Betfair comunque andiamo a vedere le quote ciclismo dei principali favoriti.

Corridore

Quota

Van der Poel

4.00

Pogacar

5.00

Pedersen

12.00

Ganna

14.00

De Lie

17.00

Evenepoel

18.00

Laporte

20.00

Philipsen

21.00

Mohoric

21.00

Pidcock

21.00

Quote rilevate il 10-3-2024 alle ore 11

Che Milano - Sanremo può essere

Questa edizione della Classica di Primavera è speciale per un motivo molto semplice: si partirà da Pavia, accorciando seppur di pochi chilometri il percorso originale.

Sarà quindi una "Pavia - Sanremo", ma va ricordato anche che la Parigi - Roubaix, per esempio, non parte della capitale francese ma da Compiègne.

Detto ciò, l'importante è come si presenteranno corridori e squadre come al solito prima del Poggio e della Cipressa, se qualcuno tenterà l'attacco da lontano come Pogacar alle Strade Bianche o se si arriverà in volata.

Qualche statistica: Van der Poel è campione in carica, ma è dal 2001 che un corridore non vince due volte di fila la Milano - Sanremo, all'epoca fu Zabel. Quindi ripetersi è difficilissimo.

Nelle ultime due edizioni si è assistito a un arrivo con una volata ristretta dopo grandi attacchi sul Poggio, che storicamente fa la differenza.

La gamba e le sensazioni dicono che Pogacar ha una marcia in più, ma anche nel 2023 sembrava così prima che lo sloveno venisse di fatto "marcato a uomo".

Riuscirà il gruppo a fermare Pogi e Van der Poel, magari immolandosi in una volata? Se si dovesse vedere uno sprint allora la situazione in quanto a quote cambierebbe molto.

Pronostico: Pogacar o volata

Quest'anno, oltre alla Milano - Sanremo. Pogacar ha deciso di dedicarsi all'Italia in maniera quasi totale, visto che parteciperà anche al Giro d'Italia, dove sarà favoritissimo.

Una statistica a suo favore per questa Milano -Sanremo: 4 volte chi ha vinto le Strade Bianche ha poi trionfato in Riviera, e cioè Cancellara (2008), Kwiatkowski (2017), Alaphilippe (2019) e Van Aert (2020).

Quindi marcatura a uomo o meno, Pogacar a 5 su Betfair è sempre una gran quota.

In alternativa, come detto, attenzione agli sprinter e qui le quote sono ancora più interessanti: Pedersen a 12 e Philipsen a 21 sono nella lista che abbiamo elencato sopra, mentre il nostro Jonathan Milan a 41, per esempio, che tanto ha fatto bene alla Tirreno-Adriatico, può essere un'opzione.

Certo, c'è da arrivare in volata.