Giro d'Italia, settima tappa: all'Aquila può arrivare ancora la fuga?

GIRO D'ITALIA 2019 FAVORITI TAPPA 7. VASTO-L'AQUILA, FRAZIONE MOVIMENTATA CHE POTREBBE PREMIARE ANCORA I FUGGITIVI. GRANDE MOMENTO PER I COLORI ITALIANI!

Giro d'Italia 2019 favoriti tappa 7. Dopo 47 tappe (Nibali nel 2016) un italiano torna a indossare la maglia rosa: complimenti a Valerio Conti, che diventa il nuovo leader della generale dopo la fuga a due con Fausto Masnada. Completa il quadro la maglia bianca ottenuta da Giovanni Carboni, ed è una super Italia a questo Giro 102!
La settima tappa strizza nuovamente l'occhio alle fughe, con tanti saliscendi e un ultimo chilometro che tira verso l'alto. Come lavorerà la formazione della nuova maglia rosa?

I FAVORITI
Anche in questa occasione, così come ieri, sarà molto utile valutare lo sviluppo live. Se davvero la fuga dovesse avere ancora buone chances, allora i nomi diventano davvero molti. I big non possono permettersi di perdere ancora troppi minuti, ma non è detto che vogliano giocarsi la tappa, preferendo aspettare la crono di San Marino per fare il punto sulla situazione. Ciccone, Cattaneo, Bakelants, De Gendt, Polanc, Gasparotto, Hart: in tanti potrebbero cercar gloria a seconda della reazione del gruppo.

IL PRONOSTICO
De Gendt, Cattaneo e Ciccone sono i primi indiziati, ma proviamo a pescare la quota davvero alta, sperando magari in un nuovo via libera da parte del gruppo. Polanc (che potrebbe essere mandato in avanscoperta da Conti per evitare il grosso del lavoro ai suoi), Montaguti, Bakelants e Vervaeke (gli ultimi due orfani di Dumoulin e quindi senza compiti di gregariato) potrebbero essere nomi folli da segnare sul taccuino.


Nuovo su Betfair? Registrati ora