Bari-Ternana: pugliesi obbligati a vincere per evitare la C

È arrivato il momento della verità tra Ternana e Bari, che si affrontano nel playout di ritorno per evitare la retrocessione in Serie C.

Gli umbri partono avvantaggiati dopo l'1-1 dell'andata, che consente ai neroverdi di giocare con due risultati su tre in virtù di una migliore classifica rispetto ai pugliesi, costretti a espugnare il Liberati per scongiurare quello che sarebbe un clamoroso addio alla cadetteria, a meno di un anno dalla promozione in Serie A sfiorata per un soffio.

Vediamo l'analisi, le quote e il pronostico scommesse Serie B di Ternana-Bari.

Tutte le info su Ternana-Bari

  • La partita si gioca alle ore 20:30 di giovedì 23 maggio allo Stadio Liberati, Terni
  • Sarà trasmessa su Sky Sport 1 e Dazn
  • Le quote sono state raccolte martedì 21 maggio

L'analisi di Ternana-Bari

Siamo giunti ai 90 minuti decisivi, o magari anche di più, per capire quale sarà la quarta formazione che accompagnerà nella discesa in Serie C le già retrocesse Ascoli, Feralpisalò e Lecco. In lizza per questo posto assai poco invidiabile ci sono Ternana e Bari, nuovamente di fronte sette giorni dopo il primo atto andato in scena al San Nicola e terminato con il pareggio di 1-1, con un po' di recriminazioni da ambedue le parti perchè i pugliesi, da un lato, dopo aver sbloccato per primi il risultato con Nasti attorno all'ora di gioco, si sono fatti raggiungere a una manciata di minuti dal termine dalla stoccata dell'ex cagliaritano Gaston Pereiro.

Va detto, però, che la prima grande occasione per andare in gol era capitata proprio agli umbri, e l'avevano sprecata dopo 11 minuti con il penalty fallito da Casasola, neutralizzato da Pissardo. Alla fine la formazione allenata da Roberto Breda, già fatale al Bari in un playoff nel 2014 quando era alla guida del Latina, può comunque dirsi soddisfatta per aver lasciato la Puglia con un buon pareggio. Ne basterebbe un altro per aggiudicarsi la salvezza e spingere all'inferno il Bari, che neanche un anno fa era a un passo dal paradiso e che adesso deve inseguire un successo al Liberati, nei 90 o anche nei 120 minuti, per rimanere nel calcio che conta.

Nella Ternana non dovrebbe recuperare nessuno dei 6 infortunati indisponibili per la partita di andata. Breda pare orientato a riproporre la stessa formazione scesa in campo al San Nicola. Potrebbe cambiare qualcosa invece Giampaolo: Achik e Lulic insidiano a centrocampo Bellomo.

Le probabili formazioni

  • TERNANA (3-5-2): Iannarilli; Casasola, Dalle Mura, Lucchesi; Favasuli, Luperini, Amatucci, Faticanti, Carboni; Pereiro, Distefano
  • BARI (4-3-1-2): Pissardo; Pucino, Di Cesare, Vicari, Ricci; Maiello, Benali, Achik; Acampora; Sibilli, Nasti

I precedenti di Ternana-Bari

Con la partita disputata all'andata, sono saliti a 50 i precedenti fra Ternana e Bari, con un bilancio che è molto equilibrato e che conta 17 vittorie dei galletti, altrettanti i pareggi e 16 successi degli umbri. Il computo dei gol segnati sorride al Bari, andato a segno 59 volte contro le 52 dei rossoverdi.

Per raggiungere la salvezza, i biancorossi devono vincere al Liberati, impresa che non riesce da oltre 6 anni. L'ultimo successo in terra umbra infatti risale al 24 febbraio 2018, quando i pugliesi allora allenati da Fabio Grosso si imposero con il punteggio di 2-1.

Le quote per il mercato tradizionale

Ternana leggermente favorita per questa gara di ritorno, con la quota si 2.4, mentre il Bari si trova a 2.8. Il pareggio è in lavagna a tre volte la posta:

  • Vittoria Ternana: 2.4
  • Pareggio: 3.0
  • Vittoria Bari: 2.8

I bookmakers si sbilanciano poco anche nelle quote dell'Under 2.5 e over 2.5, proposti rispettivamente a 1.8 e 1.85. Nei mercati Segnano entrambe le squadre, il Sì, a 1.65, paga meno del No, al raddoppio abbondante, 2.05. L'1-1, che è lo stesso risultato dell'andata, è anche il meno pagato, 5.5, mentre l'1-0 e lo 0-1 valgono 8 volte la posta.

I marcatori di Ternana-Bari

Gaston Pereiro, il giocatore che al momento sta spostando l'ago della bilancia dalla parte della Ternana con la rete del pareggio dell'andata, è anche il marcatore più probabile della formazione di Breda in questo secondo atto. Il trequartista uruguayano paga 3.2. Buona la quota dell'altro attaccante Filippo Distefano, che si trova a 3.6.

Nel Bari è abbastanza bassa, e dunque non molto conveniente, la quota attribuita a Giuseppe Sibilli, 2.75, che all'andata è stato fermato dal palo dopo pochi minuti, mentre il marcatore pugliese della partita del San Nicola, Marco Nasti, è a tre volte e mezza la posta. Attenzione, come possibile azzardo, a Valerio Di Cesare, che compie 41 anni proprio il giorno della partita. Il difensore con il vizio del gol, a segno 2 volte nelle ultime 4 partite, paga 8 volte la posta.

Il mercato Exchange

Diamo uno sguardo alle quote, leggermente più vantaggiose, proposte nella pagina del Betting Exchange, del quale Betfair è leader in Italia.

Questo il mercato relativo all'esito finale della partita:

  • Vittoria Ternana: Punta 2.36 - Banca 2.78
  • Pareggio: Punta 3.2 - Banca 3.85
  • Vittoria Bari: Punta 2.82 - Banca 3.45

Questo invece il mercato Over/Under 2.5 gol:

  • Under 2.5: Punta 1.82 - Banca 2.12
  • Over 2.5: Punta 1.89 - Banca 2.22

In rialzo anche le quote del Gol e del No Gol: il primo si punta a 1.71 e banca a 1.96, mentre il secondo si può puntare a 2.04 e bancare fino a 2.4 volte la posta.

Il pronostico di Ternana-Bari

Si decide un'intera stagione in questa partita del Liberati, con la Ternana che può contare anche sul pareggio per rimanere in Serie B ma che in tal caso dovrà difenderlo non per 90 ma per 120 minuti, essendo previsti i tempi supplementari in caso di ulteriore parità. Ecco perchè adottare una tattica rinunciataria in questo caso potrebbe rivelarsi una scelta alla lunga rischiosa per i padroni di casa. Il Bari d'altro canto è sì obbligato a vincere, ma dovrà avere anche tanta pazienza perchè di fronte avrà una squadra molto accorta e attenta innanzitutto a non prendere gol.

Le ultime uscite interne della Ternana tra l'altro sono sempre state abbastanza avare di soddisfazioni, con appena 3 gol totali che si sono visti in 4 incontri. Il Bari inoltre ha vinto una sola volta negli ultimi 3 mesi, all'ultima di campionato e contro una squadra, il Brescia, già sicura di andare ai playoff. Considerando anche l'altissima posta in palio, il primo pensiero che viene in mente è che sia una partita da Under 2.5, che paga 1.8. Da non escludere è anche il pareggio al termine del primo tempo, che paga esattamente al raddoppio.