Quote e pronostici di Verona-Torino: gli scaligeri cercano lo scatto salvezza

Dopo l'importante successo ottenuto con la Fiorentina, il Verona cerca altri punti per avvicinarsi alla salvezza nella seconda partita consecutiva che gioca al Bentegodi.

Avversario il Torino, che nell'ultima giornata è riuscito a fermare il Bologna ma che non vince da 5 giornate e non va a segno da 4 partite. La formazione di Juric si gioca le residue speranze per ottenere un posto in Europa, che però diventerà sempre più complicato se non verrà interrotto il duplice digiuno.

Vediamo l'analisi, le quote e il pronostico scommesse Serie A di Verona-Torino.

Tutte le info su Verona-Torino

  • La partita si gioca alle ore 15 di domenica 12 maggio allo Stadio Bentegodi, Verona
  • L'arbitro è Livio Marinelli di Tivoli, coadiuvato dagli assistenti Alassio e Del Giovane. Quarto uomo Di Marco, con Valeri e Piccinini a Var e Avar
  • La partita sarà visibile in diretta e in esclusiva su Dazn
  • Le quote sono state raccolte giovedì 9 maggio

L'analisi di Verona-Torino

Il Verona vede la salvezza dopo la vittoria importantissima contro la Fiorentina, che ha permesso ai gialloblù di portare a 4 i punti di vantaggio sull'Udinese, terz'ultima, quando mancano ancora 3 giornate da disputare.

Il calendario che lo attende non è nemmeno tanto proibitivo, perchè prevede 2 partite da giocare al Bentegodi, quella con il Torino e l'ultima contro l'Inter già scudettata, inframezzate dalla trasferta dell'Arechi contro una Salernitana da tempo retrocessa in Serie B.

Un traguardo che sembra assolutamente alla portata, insomma, per la formazione allenata da Marco Baroni, che nelle ultime 4 giornate ha messo insieme 7 punti facendo uno scatto importante, per non dire decisivo verso la permanenza in Serie A, che potrebbe anche diventare già matematica in questo turno se dovesse battere i granata, il Sassuolo non vincere a Genova e l'Udinese perdere nello scontro diretto con il Lecce di lunedì.

Di fronte c'è il Torino, che, classifica alla mano, sarebbe ancora in lizza per un posto in Conference League ma che, in concreto, non sembra troppo interessato a questo obiettivo.

Almeno questo è quanto è emerso dalle ultime prestazioni, piuttosto deludenti, dei piemontesi, che non vanno a segno da 4 partite consecutive, facendo registrare tre 0-0 e la sconfitta per 2-0 con l'Inter a San Siro.

L'ultima rete è stata segnata più di un mese fa da Zapata nella trasferta amara di Empoli, con il colombiano che aveva realizzato al 91' il momentaneo 2-2 che però non era servito per evitare la sconfitta, materializzata ugualmente poi con il gol di Niang 3 minuti più tardi. Per trovare l'ultima vittoria bisogna andare indietro di circa un mese e mezzo, con l'1-0 inflitto al Monza a fine marzo.

I veneti devono fare i conti con un'assenza pesante, quella di Folorunsho che deve scontare un turno di squalifica. A destra dovrebbe partire Suslov, con Noslin dietro Bonazzoli. Rientra Cabal, che dovrebbe occupare la corsia di sinistra. Torino senza Vlasic, che ha chiuso anzitempo la stagione con l'infortunio rimediato contro il Bologna.

Le probabili formazioni

  • VERONA (4-2-3-1): Montipò; Centonze, Magnani, Coppola, Cabal; Serdar, Duda; Suslov, Noslin, Lazovic; Bonazzoli
  • TORINO (3-4-1-2): Milinkovic-Savic; Vojvoda, Buongiorno, Masina; Bellanova, Tameze, Ilic, Rodriguez; Ricci; Sanabria, Zapata

I precedenti di Verona-Torino

Si sono già affrontate 92 volte Verona e Torino e il bilancio sorride ai granata, che hanno vinto in 38 occasioni contro le 20 dei gialloblù. I pareggi sono 34. Il Toro ha realizzato complessivamente 121 gol, mentre i veneti sono fermi a 96.

La partita di andata, andata in scena lo scorso 2 ottobre, non è stata sicuramente memorabile, con le due squadre che non sono riuscite a superarsi nei 90 minuti, per uno 0-0 decisamente poco spettacolare.

Le quote per il mercato tradizionale

I bookmakers propongono quote abbastanza equilibrate, con il Torino che viene dato leggermente favorito, in lavagna a 2.6, mentre il Verona è esattamente a tre volte la posta, con il pareggio a 2.9:

  • Vittoria Verona: 3.0
  • Pareggio: 2.9
  • Vittoria Torino: 2.6

Un equilibrio nelle quote "tradizionali" che si traduce in un match poco aperto e molto bloccato, almeno stando alle indicazioni dell'Under 2.5, appena a 1.5, mentre l'Over 2.5 schizza a 2.4. Più vicine le quote del Sì, a 2, e del No, 1.7, nei mercati Segnano entrambe le squadre. Di conseguenza, i risultati esatti più probabili sono l'1-1, a 5.5, e lo 0-0, a 6 volte la posta così come è quotato lo 0-1.

I marcatori di Verona-Torino

E' invitante la quota attribuita a Tijani Noslin, a segno anche domenica scorsa con la Fiorentina e già a bersaglio in 4 occasioni dal suo arrivo a fine gennaio in prestito dal Fortuna Sittard. L'ala olandese, che ama svariare su tutto il fronte offensivo, è quotata 4.2. Federico Bonazzoli, che sosterrà il peso dell'attacco, si trova invece a 3.5.

Il Torino proverà a interrompere il digiuno realizzativo. Duvan Zapata, l'ultimo marcatore di Juric in campionato e capocannoniere del club con 12 centri all'attivo, paga tre volte la posta. Meno quotato, 2.7, è Antonio Sanabria, che è anche il rigorista della squadra.

Il mercato Exchange

Diamo uno sguardo alle quote, leggermente più vantaggiose, proposte nella pagina del Betting Exchange, del quale Betfair è leader in Italia.

Questo il mercato relativo all'esito finale della partita:

  • Vittoria Verona: Punta 3.05 - Banca 3.2
  • Pareggio: Punta 3.1 - Banca 3.15
  • Vittoria Torino: Punta 2.74 - Banca 2.8

Questo invece il mercato Entrambe le squadre a segno:

  • Sì: Punta 2.04 - Banca 2.36
  • No: Punta 1.74 - Banca 1.97

Come risultato esatto segnaliamo l'1-0, che si punta a 8.8 e banca a 10.

Il pronostico di Verona-Torino

Andiamo un po' contro corrente e riteniamo il Verona leggermente favorito per questo incontro. Per forma e motivazioni, che specialmente nelle ultime giornate di campionato spesso e volentieri fanno la differenza.

Gli scaligeri hanno l'occasione di mettere una seria ipoteca sulla salvezza, mentre i granata non sembrano crederci troppo a un piazzamento europeo, che dista comunque 4 punti. Certo, l'assenza di un elemento importante come Folorunsho si farà sentire nel Verona, ma la determinazione mostrata nelle ultime partite fa ben sperare Baroni.

Analizzando gli ultimi 8 precedenti tra le due formazioni, si trovano solo risultati da Under 2.5. E la tendenza sembra in procinto di continuare in un confronto che appunto non dovrebbe essere troppo scoppiettante.

La doppia chance 1X, che da sola vale 1.46 e può essere buona da giocare magari in una multipla, sale a 2.1 in combo con l'Under 2.5. Da provare anche il pareggio nel primo tempo, che si è verificato nelle ultime 3 partite del Verona e nelle ultime 4 del Torino, quotato 1.85.