Verona-Inter: ultima al Bentegodi in un clima di festa

Ci sarà un clima da ultimo giorno di scuola al Bentegodi per una partita che vede di fronte due squadre che si affronteranno in tutta serenità dopo aver raggiunto i rispettivi obiettivi.

Da una parte il Verona, che ha conquistato la salvezza aritmetica con una giornata di anticipo dopo la vittoria di Salerno, dall'altra l'Inter, che da un mese si è cucita sul petto la seconda stella e deve affrontare l'ultima fatica di un campionato trionfale, che ha visto la formazione di Simone Inzaghi infliggere distacchi abissali a tutte le altre, concedendosi innumerevoli festeggiamenti nelle ultime settimane fra una partita e l'altra.

Vediamo l'analisi, le quote e il pronostico scommesse Serie A di Verona-Inter

Tutte le info su Verona-Inter

  • La partita si gioca alle ore 20:45 di domenica 26 maggio al Bentegodi, Verona
  • L'arbitra è Luca Zufferli della sezione di Udine, coadiuvato dagli assistenti Bottegoni e Lombardo. Quarto uomo Camplone, con Valeri e Miele a Var e Avar
  • La partita sarà visibile in diretta e in esclusiva su Dazn
  • Le quote sono state raccolte venerdì 24 maggio

L'analisi di Verona-Inter

Anche il Verona ha festeggiato il suo scudetto. La salvezza raggiunta quest'anno, tra mille difficoltà, è paragonabile a un tricolore, almeno per il tecnico Marco Baroni, che dopo la vittoria per 2-1 sulla già retrocessa Salernitana all'Arechi che ha certificato il raggiungimento del traguardo, si è tolto qualche sassolino dalla scarpa, ammettendo che in pochi avrebbero creduto nella salvezza dei gialloblù, ampiamente meritata sul campo con un rendimento quasi "europeo" nelle ultime 11 giornate, con 17 punti portati a casa, più della metà di quelli disponibili.

È una pura formalità l'ultima partita, da giocare in un Bentegodi vestito a festa, contro la prima della classe, l'Inter, che ha letteralmente dominato il campionato e che chiuderà a sua volta il cerchio dei festeggiamenti, iniziato poco più di un mese prima con la vittoria nel derby con il Milan il 22 aprile che ha ufficializzato la conquista dello scudetto numero 20 della propria storia. Contro la Lazio, nell'ultima a San Siro culminata con la consegna del trofeo dello scudetto, i nerazzurri sono riusciti a evitare la sconfitta pareggiando nei minuti finali la rete iniziale del giapponese Kamada con Dumfries, il cui saluto alla curva dopo la rete segnata ha lasciato intendere un futuro dell'esterno olandese che potrebbe essere lontano da Milano.

Nel Verona è assente Duda per squalifica. Preventivabile un ampio turnover sia per Baroni che per Inzaghi, che daranno spazio ai giocatori meno utilizzati per questa ultima partita di campionato, insignificante ai fini della classifica.

Le probabili formazioni

  • VERONA (4-2-3-1): Montipò; Centonze Dawidowicz, Coppola, Cabal; Matheus, Folorunsho; Noslin, Mitrovic, Lazovic; Bonazzoli
  • INTER (3-5-2): Audero; Bisseck, De Vrij, Carlos Augusto; Dumfries, Frattesi, Asllani, Barella, Buchanan; Arnautovic, Lautaro Martinez

I precedenti di Verona-Inter

Sono 83 i precedenti tra Verona e Inter e il bilancio sorride nettamente ai nerazzurri, che si sono imposti 52 volte, mentre gli scaligeri hanno prevalso in appena 8 occasioni. I pareggi sono 23. Anche nei gol segnati, l'Inter è nettamente avanti, con 157 realizzazioni contro le 60 veronesi.

Proprio contro i veneti, all'andata a San Siro, l'Inter ha ottenuto la vittoria più sofferta in un cammino fantastico. In vantaggio con Lautaro Martinez nel primo tempo, i neo campioni d'Italia sono stati raggiunti nella ripresa da Henry, per poi segnare il definitivo 2-1 al 93' con la rete tanto discussa di Frattesi. Prima del triplice fischio, sempre Henry ha calciato sul palo il rigore che avrebbe regalato un pareggio ormai insperato ai gialloblù.

Le quote per il mercato tradizionale

Le quote vedono l'Inter abbastanza favorita. Il successo della formazione di Simone Inzaghi paga 1.5, contro il 5.5 attribuito al Verona, con il pareggio che è a quattro volte e mezza la posta:

  • Vittoria Verona: 5.5
  • Pareggio: 4.5
  • Vittoria Inter: 1.5

I gol non dovrebbero mancare, in una partita che non conta niente per la classifica. L'Over 2.5 si trova a 1.58, con l'Under 2.5 che sale fino a 2.25. Con l'Inter che difficilmente schiererà la difesa titolare, anche il Gol viene dato più probabile, 1.62, rispetto al No Gol, a 2.15. Sui risultati esatti, ci si può sbizzarrire ad esempio con l'1-3, che paga 10 volte la posta. L'1-2, assieme allo 0-2, è il meno pagato e vale 7.

I marcatori di Verona-Inter

Nel Verona potrebbe avere una chance dal primo minuto Federico Bonazzoli, attaccante che tra l'altro è scuola Inter. Una sua rete alla squadra che l'ha lanciato è quotata 3.6. C'è poi Michael Folorunsho, che è stato inserito da Luciano Spalletti nei 30 pre-convocati per Euro 2024 e che dunque cercherà di mettersi in evidenza per convincere il ct a confermarlo nella lista definitiva. Il centrocampista italo-nigeriano, autore di una stagione molto positiva già condita da 5 gol, paga 4.33. Leggermente meno, 4 volte la posta, è Tijani Noslin, altro elemento determinante per la salvezza gialloblù con le 4 reti realizzate dal suo arrivo a gennaio.

Nell'Inter, il favorito per trovare la via del gol è naturalmente Lautaro Martinez, indiscusso capocannoniere, che insegue il centro numero 25. L'argentino è quotato non molto, 1.83. Al suo fianco dovrebbe giocare Marko Arnautovic, la cui segnatura paga 2.4. Davide Frattesi, 6 gol all'attivo giocando per lo più spezzoni di partita, è un nome che può essere ugualmente provato, specialmente se dovesse giocare titolare come sembra. Un altro sigillo del centrocampista con il vizio del gol è in lavagna a 3.1.

Il mercato Exchange

Diamo uno sguardo alle quote, leggermente più vantaggiose, proposte nella pagina del Betting Exchange, del quale Betfair è leader in Italia.

Questo il mercato relativo all'esito finale della partita:

  • Vittoria Verona: Punta 6 - Banca 6.4
  • Pareggio: Punta 4.6 - Banca 4.8
  • Vittoria Inter: Punta 1.6 - Banca 1.62

Questo invece il mercato Over/Under 2.5:

  • Under 2.5: Punta 2.38 - Banca 2.52
  • Over 2.5: Punta 1.66 - Banca 1.72

Come risultato esatto segnaliamo l'1-2, che si punta a 9 e si banca a 11, e il 2-2, che si punta a 16 e si banca a 23.

Il pronostico di Verona-Inter

Festa e divertimento dovrebbero essere i due ingredienti principali di questa partita, tra due squadre pronte a salutare un campionato sicuramente memorabile. L'Inter è stata una macchina da gol, già a segno 87 volte, e ha anche la migliore difesa del torneo, che però non dovrebbe essere schierata nella versione tipo. Proprio per questo non è per niente da escludere almeno una rete del Verona, che cercherà di congedarsi dal suo pubblico con una prestazione all'altezza contro la squadra che ha dominato il torneo.

Alla fine l'Inter, che anche dopo la conquista dello scudetto non ha regalato a squadre sicuramente più bisognose del Verona già salvo, dovrebbe riuscire a vincere anche questa partita e la combo 2+Over 2.5, che paga 2.15, è sicuramente una buona soluzione, oppure, volendo rischiare qualcosa in più, si può tentare un 2+Gol a 3 volte la posta.