Roma - Sampdoria: come reagiranno i giallorossi?

Ottimo impatto di Mihajlovic sui blucerchiati.

Quattro giorni fa la pesante eliminazione in Coppa Italia.

Bottino Sinisa: 19 punti in 11 partite

Roma (1.33) - Sampdoria (9.5) - pareggio (4.8),
domenica 16 febbraio ore 20:45

Scottata dalla seconda sconfitta stagionale, curiosamente anche questa per 3-0, la Roma torna a dedicarsi alla difficile caccia alla Juventus in campionato. Garcia si affida al fattore "Olimpico" dove i suoi non fanno sconti: 12 vittorie e 2 pareggi in 14 gare ufficiali.
Attenzione però alla Samp di Mihajlovic (solo 2 sconfitte in 11 partite e ben 19 punti all'attivo).

FORMAZIONI: Totti si è fermato e sarà out 10 giorni. Sempre fuori anche Balzaretti e Dodò. Mihajlovic è senza Costa e Maxi Lopez.
Roma (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Benatia, Castan, Torosidis; Nainggolan, De Rossi, Strootman; Gervinho, Destro, Florenzi.
Samp (4-2-3-1): Da Costa; De Silvestri, Mustafi, Gastaldello, Regini; Palombo, Krsticic; Gabbiadini, Soriano, Wszolek; Eder.

DE SANCTIS 2 GOL: in casa la porta di Morgan è chiusa a tripla mandata. Appena 2 le reti incassate dal portiere di origini abruzzesi in 11 partite. Questa statistica spiega come mail il Goal (2.05) sia meno probabile secondo i nostri quotisti.

PRECEDENTI: 111 i confronti diretti nella massima serie con prevalenza giallorossa. La Roma ha fatto sua la gara in 44 occasioni, 35 i successi blucerchiati, 32 i pareggi. Da notare che le due squadre si sono già incrociate in questa stagione: il 9 gennaio 2014, nei quarti di Coppa Italia, vinse la Roma 1-0 (6).

Serie A 2012/13: Roma - Samp 1-1 (8). Uno dei primi scricchiolii della Roma "zemaniana": i giallorossi si fecero raggiungere da Munari nella ripresa dopo l'iniziale vantaggio di Totti al 23' della prima frazione.