Parma - Fiorentina, Donadoni a caccia del 13

Borja Valero stoppa la palla pressato da Gargano.

Emiliani reduci da 12 risultati utili consecutivi, mai hanno fatto meglio.

Parma (2.45) - Fiorentina (3) - pareggio (3.2),
lunedì 24 febbraio ore 19:00

Il Parma sta attraversando un momento storico tanto che non perde da quasi quattro mesi in campionato. L'ultima sconfitta risale al 3 novembre 2013, k.o. con la Juve. Da quel giorno una serie di 12 risultati consecutivi con 24 punti conquistati e record di imbattibilità nella massima serie eguagliato (resisteva dalla stagione 1997/98 all'epoca di Tanzi).
Di fronte una Fiorentina salda al quarto posto con un discreto margine sull'Inter (+4). La Viola è reduce dall'impegno di giovedì scorso in Europa League.

FORMAZIONI: due assenti per Donadoni, lo squalificato Acquah e l'infortunato Pozzi. Nella Fiorentina torna Borja Valero dopo la squalifica. Ancora panchina iniziale per Gomez.
Parma (3-5-2): Mirante; Cassani, Paletta, Lucarelli; Biabiany, Gargano, Marchionni, Parolo, Molinaro; Amauri, Cassano.
Fiorentina (3-5-1-1): Neto; Diakitè, Rodriguez, Savic; Cuadrado, Aquilani, Pizarro, Borja Valero, Pasqual; Joaquin; Matri.

MIRANTE BLINDATO: il Parma non subisce gol da 345' e ha subito solo una rete nelle ultime 5 partite. La Fiorentina però dispone del quarto attacco complessivo, elemento che spinge a guardare con interesse al Goal (1.75).

PRECEDENTI: tradizione recente favorevole alla Fiorentina, sempre a punti negli ultimi 8 confronti diretti. In totale gli incroci nella massima serie sono 39 con 14 successi viola, altrettanti pareggi e 11 vittorie del Parma.

Serie A 2012/13: Parma - Fiorentina 1-1 (5.5). I viola passarono in vantaggio al 20' della prima frazione con Roncaglia. In avvio di ripresa il pari, su rigore, del cileno Valdes.