Palermo - Juventus con il ritorno di Conte in panchina

Fabio Quagliarella potrebbe giocare titolare vista l'assenza di Giovinco per squalifica.

Il tecnico dei bianconeri al ritorno dopo la squalifica.

Palermo (5.25) - Juventus (1.65) - pareggio (3.75),
domenica 9 dicembre ore 15:00

Messa in archivio la qualificazione in Champions League, la Juventus si rituffa in pieno clima campionat riabbracciando Antonio Conte il quale ha terminato di scontare la squalifica. 21 punti di differenza separano le due squadre in classifica: tutto scontato allora? Non proprio, perché con Gasperini alla guida il Palermo non ha mai perso davanti al pubblico amico. Ancora fresco il ricordo del 3-1 di due settimane nel derby col Catania.

FORMAZIONI: Gasperini deve fare a meno di Mantovani ed Hernandez. Il tecnico, cresciuto nelle giovanili bianconere, si affida bomber Miccoli, altro ex, supportato dai mancini Brienza e Ilicic.
Conte è senza lo squalificato Giovinco: al suo posto ballottaggio Quagliarella - Matri. Al palo anche gli infortunati Pepe, Bendtner e Lucio. A centrocampo Pogba, Isla e De Ceglie concedono un turno di riposo a Vidal, Lichtsteiner e Asamoah.

MERCATI GOL: quella bianconera è la difesa più solida del campionato, me nelle ultime tre giornate casalinghe i rosanero hanno segnato 7 reti. Proprio per questo a noi piace la soluzione Goal (1.72). Miccoli contro la Juve ha sempre il dente avvelenato. Colpirà questa volta?

PRECEDENTI: dipinto di bianconero il computo dei 48 confronti diretti. La Juve ha vinto in ben 27 occasioni. 10 sono i successi dei siciliani, 11 i pareggi. Divario che si contrae analizzando le 24 partite disputate in Sicilia. Troviamo infatti 10 successi della Vecchia Signora e 6 vittorie del Palermo, buon ultimo il 2-1 (13) di due stagioni fa siglato da Miccoli, Migliaccio e Marchisio.
Campionato 2011/12: Palermo - Juve 0-2 (7), gol di Bonucci e Quagliarella.