Atalanta-Napoli: quote e pronostici della sfida tra le prime due della classe

  • Blab

A Bergamo la Dea per accorciare e il Napoli per la fuga

La tredicesima giornata di campionato vede contrapposte Atalanta e Napoli mettendo di fronte la seconda e la prima della classe rispettivamente in un insolito scontro al vertice rispetto alle squadre note del nostro campionato. I bergamaschi hanno ripreso la loro marcia battendo l'Empoli dopo lo stop interno con la Lazio ed è a cinque punti dai partenopei che sono ancora imbattuti e vengono da otto vittorie di fila dopo gli unici due pareggi contro Fiorentina e Lecce.

Una vittoria interna permetterebbe di accorciare la classifica, mentre se gli azzurri dovessero confermarsi potrebbero lanciare un messaggio importante al campionato.

Atalanta-Napoli: la presentazione del match

Data: sabato 5 novembre 2022 ore 18:00
Stadio: Gewiss Stadium (Bergamo)
Dove vederla: Dazn

L'arbitro dell'incontro

A dirigere l'incontro sarà il Sig. Mariani della sezione di Aprilia, internazionale che ha arbitrato quattro match nella stagione in corso, di cui solo una ha giocato il Napoli uscito vittorioso da San Siro contro il Milan. In quel match ha assegnato un rigore ai partenopei ed estratto ben sette cartellini gialli, con una media di 3,75 ammonizioni a partita, più bassa di quella complessiva in Serie A di 4,69 gialli per match.

Il bilancio per squadra pende dalla parte degli azzurri che hanno vinto 11 dei 17 incontri arbitrati da Mariani con un solo pareggio e 5 sconfitte. Quando ha diretto i bergamaschi sono usciti vittoriosi in 7 dei 16 incontri a fronte di 3 pareggi e 6 sconfitte, quindi più risicata rispetto agli ospiti. Più rigori a favore del Napoli (5) contro i 3 della Dea che ha ricevuto anche più ammonizioni (40 a 30). Infine, un rosso per parte nei match diretti.

Le scelte di formazione

Gasperini con il suo classico 3-4-2-1 ma con un dubbio importante in attacco se far partire dall'inizio Zapata oppure puntare su Hojlund o ancora avanzare Lookman nella veste di numero nove. Confermato Hateboer a destra, leggero ballottaggio a sinistra tra Maehle e Soppy. Trio difensivo confermato con Toloi, Demiral e Djimsiti davanti a Musso.

Probabile formazione (3-4-2-1): Musso; Toloi, Demiral, Djimsiti; Hateboer, Scalvini, Koopmeiners, Mahele; Pasalic, Lookman; Hojlund (Zapata)

Grattacapo dell'ultima ora per Spalletti che dovrà fare a meno dell'uomo del momento Kvaratskhelia che deve alzare bandiera bianca per la trasferta di Bergamo. Al suo posto il primo candidato è Raspadori che si gioca la maglia insieme a Politano e Lozano per due posti su tre che si completano con Osimhen. Difesa ancora orfana di Rramhani che schiera Juan Jesus accanto alla sorpresa Kim.

Probabile formazione (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Kim, J. Jesus, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Lozano, Osimhen, Raspadori (Politano).

Quote e pronostici

Il mercato exchange

Il ruolino di marcia del Napoli si ripercuote sul mercato che vede gli azzurri favoriti in trasferta con il punta 2 a @2.30 (banca @2.32), sicuramente bassa rispetto a quelle degli ultimi anni che vedono la vittoria interna addirittura a @3.30 e il banca a @3.40. Il pareggio si punta, invece, a @3.70 e la bancata a @3.75.

Anche il mercato dei gol è alto nonostante gli ultimi tre precedenti hanno registrato sia la rete messa a segno da entrambe che l'over 2,5. Vero che i bergamaschi hanno notevolmente abbassato la media gol ma, d'altra parte, il Napoli ha superato la soglia otto volte su dodici incontri disputati. Il tutto tradotto in quote vede il punta over 2,5 a @1.72 e si banca a @1.80, mentre l'under è sopra al raddoppio con punta a @2.24 (bancata a @2.40).

Le quote dei marcatori

Atalanta con il dubbio Zapata, quindi da valutare poco prima del match, che ha già punito in quattro occasioni la sua ex squadra. Il mercato lo mette a quota @2.60 ma, ribadiamo, è da valutare la sua presenza dall'inizio. Batte il ferro finchè è caldo Lookman autore di quattro reti nelle ultime cinque partite e si candida tra i marcatori a quota @3.30. Attenzione anche a Koopmeiners, mina vagante di Gasperini che si trova a @3.75.

Con l'assenza di Kvaratskhelia il peso dell'attacco ricade sicuramente su Osimhen forte della tripletta contro il Sassuolo che troviamo a @2.20. Accanto al bomber della squadra, le quote piazzano Lozano a @2.40 ma attenzione anche a Zielinski che ha segnato alla Dea due volte nelle ultime tre sfide e in astinenza da gol dalla prima giornata, quota @3.20.