Le quote di Juve-Benfica: il pronostico dice bianconero

Pronostico Champions

La partita che, dopo il KO di Parigi, potrebbe essere fondamentale per la qualificazione nel girone bianconero

Una gara decisiva, quasi da dentro o fuori: così Massimiliano Allegri ha già definito Juventus-Benfica, e così lo vive l'ambiente bianconero, reduce dal ko alla prima giornata di Champions contro il Psg.

Insomma: la Juve sta già facendo i conti con se stessa, sapendo benissimo di non poter sbagliare l'approccio al match.

I bianconeri affronteranno però una squadra forte, determinata, che ha un gioco molto aggressivo: Schmidt non è nuovo a sorprese del genere, l'ha mostrato anche alla guida del Bayer Leverkusen.

In più, il fattore storia sa pesare: nei 6 precedenti tra Juve e Benfica, i lusitani hanno perso soltanto una volta. Ecco.

Come arrivano le due squadre

La Juve sta cercando di dare continuità alla propria stagione: con il Psg è arrivata la prima sconfitta dell'anno, mentre in campionato la vetta è poco distante e comunque non è una preoccupazione costante per Allegri e il suo staff.

L'obiettivo del tecnico, infatti, è quello di arrivare in condizioni buone alla sosta del Mondiale: da lì ci sarà tutt'altra Juve. Con Pogba, Chiesa e Di Maria con continuità.

È chiaro che il tema infortuni stia pesando e continui a farlo in casa bianconera: nell'ultimo match sono risultati assenti anche Locatelli e Rabiot, due titolari del centrocampo.

I giovani aiutano, ma tutta l'esperienza e parte del mercato sono state bruciate dalla questione infortuni. Brilla Milik, però. E pure al fianco di Vlahovic: Allegri dovrebbe affidarsi nuovamente a loro due davanti.

Il Benfica è reduce invece da sei successi di fila: finora ha trovato solo vittorie sul proprio cammino. Si gode la vetta della classifica della Liga Portoguesa e quella condivisa nel girone di Champions. Esattamente come la Juventus, Schmidt è consapevole di quanto passi dallo Stadium per la qualificazione finale.

Capitolo più romantico: si affrontano vecchi compagni di squadra al Psg, come Paredes, Draxler e Di Maria. Il tedesco è stato a un passo dalla Juventus nella prima era Allegri; il Fideo dovrebbe tornare dal primo minuto proprio contro la sua ex squadra: il Benfica è stato il primo club europeo a dare fiducia all'argentino.

Le quote Betfair di Juve-Benfica

Potrebbe essere una gara combattuta, a questo punto, data anche l'importanza della posta in palio. Si vede anche dalle nostre quote su Betfair: la Juventus è avanti con un @2 rispetto al @3.4 degli ospiti. Il pareggio è quotato @3.5.

Attenzione alle quote relative ai gol: una gara a reti bianche è quotata @11, mentre un solo gol in totale nel match vale @10.

Le difficoltà offensive dei bianconeri si riflettono nelle quote sui gol del primo tempo: entrambe le squadre in gol nei primi 45' è dato a @4.25, mentre una vittoria bianconera con over 2,5 è a @3.

Gol+over 3.5

2.87

Poco divario sui risultati esatti: un 2-0 per i bianconeri è dato a @10, mentre è a @16 lo stesso risultato, però in favore dei portoghesi.

Chiudiamo con le combo: Gol e Over 3.5 stuzzica a @2.87, è invece a @3 Juve in vantaggio nel primo tempo e a fine partita.

Juve Benfica nelle quote exchange

Come sempre su Betfair è possibile anche puntare nell'Exchange, dove troviamo la quota per la vittoria di casa a @2.06 (@2.18 se si vuole bancare) mentre quella degli ospiti a @3.55 (@4.1 per il banco).

Over 2,5 di gol invece vale @1.81 (@1.97 per il banco) contro il @2.02 dell'Under (@2.24 per bancare).

Nell'opzione per "Entrambe le squadre a segno", la risposta "Sì" vale @1.7 in puntata e @1.84 se di banca, mentre il "No" è quotato @2.18 alla puntata e @2.44 a bancare.