Mondiali femminili: statistiche e quote del 27 luglio

Scontro diretto tra Stati Uniti e Olanda nel gruppo E, Portogallo e Vietnam per darsi un'ultima possibilità. Chiude l'Australia padrona di casa contro la Nigeria.

La seconda giornata del gurppo E può avere la prima qualificata dallo scontro diretto tra USA e Olanda, entrambe a quota tre punti. Seguono Portogallo e Vietnam in cerca della prima vittoria.

Vuole chiudere la pratica anche l'Australia padrona di casa nella sfida con la Nigeria (tre punti a uno).

USA - Olanda

Questo sarà il secondo incontro tra gli Stati Uniti e l'Olanda nella Coppa del Mondo femminile, una riproposizione della finale del 2019 che ha visto gli Stati Uniti vincere 2-0 grazie ai gol di Megan Rapinoe e di Rose Lavelle nel secondo tempo.

L'Olanda non ha ottenuto vittorie nelle ultime nove sfide contro gli Stati Uniti in tutte le competizioni (1N, 8P) dal 1996, quando vinse 3-1 in un'amichevole sotto la guida di Ruud Dokter. Ha subito almeno due gol in tutte e nove le partite in questo periodo senza vittorie contro gli Stati Uniti (28 in totale, una media di 3.1 a partita).

Le campionesse in carica, gli Stati Uniti, hanno vinto sette delle ultime otto partite della Coppa del Mondo femminile contro squadre europee (1N) e le ultime sei consecutive. Solo la Norvegia (con una serie di nove vittorie consecutive tra il 1991 e il 2003) ha mai ottenuto più vittorie consecutive contro nazionali europee nella storia della competizione.

Le tre partite della Coppa del Mondo femminile dell'Olanda contro squadre CONCACAF hanno visto un pareggio (1-1 contro il Canada nel 2015), una vittoria (2-1 contro il Canada nel 2019) e una sconfitta (0-2 contro gli Stati Uniti nel 2019).

Gli Stati Uniti hanno vinto 13 partite consecutive nella Coppa del Mondo femminile a partire dal 2015, un record del torneo, segnando 40 gol e subendone cinque. Hanno anche vinto 21 partite nella fase a gironi della competizione (3N, 1P), di cui 12 con un margine di almeno tre gol.

L'Olanda ha vinto cinque delle sette partite della fase a gironi nella Coppa del Mondo femminile (1N, 1P), comprese tutte le quattro dalla fase a gironi del torneo del 2019, con un punteggio aggregato di 7-2.

Quote e pronostici

Favorite le statunitensi per la vittoria con la quota che si attesta a 1.69 e 1.70, mentre le avversarie sono molto più indietro a 6.60 e 6.80. Il pareggio si trova, invece, a 3.80 e 3.85.

Poche reti comunque vedendo l'under 2,5 giocabile a 1.67 e 1.70, rispetto all'over che si trova a 2.42 e 2.50.

Lo stesso si traduce nel No Gol a quota 1.73 e 1.83, mentre il Gol è dato a 2.22 e 2.38.

Portogallo - Vietnam

Escludendo il torneo inaugurale della Coppa del Mondo Femminile nel 1991, solo una volta in precedenza una squadra europea e una squadra AFC si sono affrontate entrambe nel loro debutto nel torneo, nel 2003, quando la Francia ha battuto la Corea del Sud 1-0 nella seconda giornata.

Il Portogallo ha perso 1-0 contro l'Olanda nella prima partita della Coppa del Mondo Femminile; prima di quest'anno, solo una squadra europea ha perso le prime due partite nel torneo - la Scozia nel 2019.

Prima di quest'anno, tre delle ultime quattro squadre europee che hanno fatto il loro debutto nella Coppa del Mondo Femminile hanno perso le partite della seconda giornata nel loro primo torneo (1V); prima di ciò, le squadre europee avevano vinto sei delle loro otto partite della seconda giornata nei loro esordi nel torneo (1N, 1P).

Dopo la sconfitta per 3-0 contro gli Stati Uniti nella prima giornata, il Vietnam vorrà evitare di diventare la seconda squadra AFC a perdere le prime due partite della Coppa del Mondo Femminile con uno scarto di almeno tre gol, dopo il Taipei Cinese nel 1991 (0-5 contro l'Italia e 0-3 contro la Germania).

Contro gli Stati Uniti nella prima giornata, il Vietnam è diventato la prima squadra a non tentare nemmeno un tiro in una partita di Coppa del Mondo Femminile a partire dall'edizione del 2011.

Portogallo (uno) e Vietnam (zero) sono state le due squadre che hanno effettuato meno tocchi nell'area avversaria durante la prima giornata di questa Coppa del Mondo Femminile.

Il Vietnam (48,6%) è stata una delle due squadre, insieme alla Costa Rica (47,4%), a completare meno del 50% dei passaggi durante la prima giornata di questa Coppa del Mondo Femminile; il Vietnam è stata anche la squadra che ha avuto la più bassa precisione nei passaggi lunghi nella giornata di apertura (19,2%).

Quote e pronostici

Largo favore per le portoghesi che troviamo attestate a 1.16 e 1.17, mentre il Vietnam è dato a 28.00 e 30.00. Il pareggio si trova a 9.60 e 9.80.

I mercati verso il Portogallo non trova però piena corrispondenza con il numero di reti: infatti l'over 2,5, seppure favorito, è a quota 1.73 e 1.81; mentre l'under parte da 2.24 e 2.36.

Australia - Nigeria

L'Australia ha vinto il match d'esordio per 1-0 contro l'Irlanda, in caso di vittoria con le africane vincerebbe per la prima volta i primi due match di Coppa del mondo.

La Nigeria, con lo 0-0 inaugurale con il Canada, ha mancato il gol in 17 delle 27 partite di Coppa del mondo, più volte di qualsiasi altra squadra.

Sembra comunque difficile un match a reti bianche in quanto l'Australia ha giocato il maggiore numero di partite ai Mondiali senza aver mai pareggio per 0-0 in 27 partite, lo stesso numero di match della Nigeria in cui ha totalizzato uno 0-0 nel match contro il Canada.

Le due compagini si sono incontrate nella fase a gironi otto anni fa in Canada, con l'Australia che ha vinto 2-0 grazie a una doppietta di Kyah Simon in quello che è stato il loro unico incontro ai Mondiali fino ad oggi.

L'Australia ha vinto le ultime tre partite ai Mondiali contro squadre africane, la vittoria del 2015 sulla Nigeria è stata la più recente.

Quote e pronostici

Favorite le padroni di casa con il punta a 1.53, banca a 1.54; le africane partono invece da quota 8.00 e 8.40. Il pareggio lo trovaimo a 4.40 e 4.50.

Maggiore equilibrio in termini di reti con l'under 2,5 a 1.78 e 1.82 rispetto all'over quotato 2.22 e 2.28.

Non si vede neanche un gol per parte: l'esito No è dato a 1.62 e 1.76, quello positivo a quota 2.32 e 2.62.