Betfair Italia
Betfair Italy

I "bidoni del calcio": Nikolaos Anastopoulos, bomber spuntato dell'Avellino.

Calcio RSS / Redazione / 27 Aprile 2010 / Lascia commento

Nikolaos Anastopoulos, nelle vesti di allenatore.

Il greco giunse in Irpinia circondato da grandi aspettative, poi deluse.

Era arrivato in Italia con la benedizione del grande Luis Vinicio che alla sua presentazione si era sbilanciato: "si tratta di un attaccante molto mobile, dotato di grande tecnica e vasta esperienza internazionale. Farà sicuramente bene." Nonostante le belle parole di "O'Lione", all'epoca allenatore dell'Avellino, mai previsione fu più sbagliata. Nikolaos, per tutti Nikos, Anastopoulos fu una vera e propria delusione. Eppure l'attaccante greco, secondo ellenico nella storia della serie A dopo Alfredo Rangona, poche partite col Bari negli anni '40, arrivava ad Avellino con credenziali di tutto rispetto.

In patria aveva vinto tre scudetti con l'Olympiakos, era il capitano della sua nazionale nella quale vantava 29 gol in 73 gare e trovava il gol con grande continuità; in 7 campionati aveva castigato i portiere avversari la bellezza di 130 volte. Un attaccante molto tecnico ma nello stesso tempo abilissimo in elevazione nonostante un fisico non certo imponente, il cui curriculum giustificava i 500 milioni di vecchie lire spese dalla società irpina per portarlo ad Avellino. Tanto per capire quale fosse la sua popolarità in patria la tv greca si accordò con la Rai per trasmettere tutte le partite dei "Lupi". Sembra l'inizio di una bella favola e invece il campo smentisce le aspettative; Nikos in avvio di stagione è vittima di uno stiramento e quando rientra non lascia certo tracce indelebili del suo passaggio.

Appena 16 presenze e neanche lo straccio di un gol, un rendimento che intristisce i caldi tifosi irpini e costringe la società, nel frattempo retrocessa in serie B anche per i "non gol" del "Maradona greco", a rispedirlo al mittente a fine stagione. Tornato in patria gioca 4 stagioni con l'Olympiakos, 30 gol in 72 gare prima del canto del cigno con lo Ionikos, 19 presenze e 7 reti, e ancora con gli amati colori biancorossi dell'Olympiakos, 3 misere presenze nella stagione 1993/1994. Appese le scarpette al chiodo intraprende con buoni risultati la carriera di allenatore. Nel 2005 conduce l'Aris Salonicco al ritorno nella Superliga sfiorando il bis l'anno successivo con il Pas Giannina. Impresa riuscita due stagioni dopo quando trionfa alla guida del Kavala, riportata nel massimo campionato dopo un'assenza durata 10 anni. In questa stagione è di nuovo alla guida del Pas Giannina, chiamato ai primi di gennaio a sostituire l'esonerato Georgios Paraschos, senza però riuscire a salvare i biancoazzurri dal mesto ritorno nella serie B ellenica.


SEGNALA E GUADAGNA

CLICCA QUI

Porta un amico su Betfair.it e grazie alla promozione “segnala&guadagna” potrai ricevere €25 di bonus!

BONUS CASHBACK

SCOPRI DI PIÙ

Apri un conto, e inizia a vincere, riceverai ogni settimana un bonus fino a €500 sulle perdite nette.

BONUS MULTIPLA

CLICCA QUI

Betfair assegna un bonus del 5% sulla tua vincita potenziale ogni volta che giochi delle scommesse multiple composte da almeno 5 selezioni. E non finisce qui. Se decidi di puntare su più di 5 selezioni, l'importo della tua vincita potenziale viene maggiorato di un ulteriore 5% per ogni scommessa aggiuntiva.

BETFAIR® e il LOGO BETFAIR sono marchi registrati di The Sporting Exchange Limited. I dati presenti sul sito di Betfair (inclusi i dati relativi alle quote) sono protetti da Copyright. Tutti i diritti sono riservati. Le quote indicate potrebbero essere soggette a variazioni.
Betfair Italia S.r.l. - Via G. Carducci 36 - 20123, Milano - Concessione n° 15211. P. IVA 09166041005