I giocatori svincolati nel 2023: le occasioni di mercato

svincolati 2023

Come ogni anno a gennaio si fanno i conti dei giocatori che hanno il contratto in scadenza a giugno e sono quindi liberi di trovare un accordo per la stagione successiva con un'altra squadra.

Spesso i trasferimenti a parametro zero coinvolgono giocatori di secondo piano, ma non mancano anche le superstar che.

Ecco di seguito i nomi dei giocatori più importanti che a partire da giugno 2023 potranno trasferirsi a parametro zero in un'altra squadra.

Karim Benzema (Real Madrid)

BENZEMA.jpg

Partiamo subito da quello che potrebbe essere il nome più grosso di tutti (anche se c'è un forte competitor in questo senso): il Pallone d'Oro in carica, Karim Benzema.

Protagonista assoluto degli ultimi successi del Real Madrid ne La Liga e in Champions League, "The Dream" sta vivendo una stagione travagliata dal punto di vista fisico e appare probabile che il Real Madrid si muova per trovare un'altra punta su cui fare affidamento.

Ma se il Real cercherà una punta, prenderà un giocatore top nel ruolo, con la prospettiva che sia titolare.

A 35 anni Benzema accetterà di tornare a ricoprire un ruolo di secondo piano, dopo anni spesi come "scudiero" di Cristiano Ronaldo, oppure cercherà l'ultimo contratto da protagonista nel calcio che conta della sua carriera?

Leo Messi (Paris Saint-Germain)

messi psg.jpg

Ecco il nome che contenderà il titolo di svincolato più ambito a Karim Benzema: miglior giocatore dell'ultimo Mondiale, 7 volte Pallone d'Oro (e chissà, forse 8...), probabilmente Messi farà meno rumore di Benzema solo per il fatto che il suo valore è tale che solo pochissime squadre possono pensare di ingaggiarlo.

A differenza dell'eterno rivale Cristiano Ronaldo, per Messi un esilio dorato nei campionati arabi appare ancora prematuro. Magari un esperienza negli Stati Uniti potrebbe essere più interessante, ma appare subordinata ad una possibile permanenza nel PSG.

Certo, gli equilibri futuri della squadra parigina sono tutti da decifrare, in base alla permanenza o meno delle altre superstar Mbappé e Neymar e alle prospettive future.

Non sono da escludere anche scelte "romantiche" del giocatore, come un clamoroso ritorno al Barcellona allenato dall'amico Xavi oppure un ritorno in Argentina a godersi qualche anno da icona nazionale.

N'Golo Kanté (Chelsea)

kante.jpg

Per anni è stato definito il centrocampista più utile al mondo ("il 71% della Terra è coperta dall'acqua, il resto da Kanté", si diceva fino a qualche tempo fa citando Gary Lineker), nelle ultime due stagioni problemi fisici e la volontà di cambiare aria l'hanno relegato ai margini del Chelsea e della nazionale Francese.

Nonostante questo, resta uno dei pezzi più pregiati del prossimo parco svincolati, dato che a 31 anni può comunque ancora garantire qualche stagione ad alto livello.

Milan Skriniar (Inter)

skriniar.jpg

I tifosi dell'Inter lo amano alla follia, lui ama l'Inter e ha anche indossato la fascia da capitano in assenza di Handanovic e Brozovic, ma l'offerta economica dell'Inter non sembra più adeguata al livello raggiunto dal giocatore.

Pare che la dirigenza nerazzurra abbia riaperto i discorsi per il rinnovo dell'altro difensore in scadenza, Stefan de Vrij, mossa che lascia intendere un certo pessimismo verso il rinnovo di Skriniar.

Il Paris Saint-Germain è alla finestra, ma non è l'unico.

Adrien Rabiot (Juventus)

rabiot.jpg

Dopo anni in cui, in seguito al suo arrivo a parametro zero dal PSG, l'altissimo ingaggio di Rabiot sembrava uno spreco di denaro per la Juventus, il francese ha inanellato una serie di prestazioni da inizio stagione che l'hanno reso un pilastro fondamentale della squadra di Allegri e anche della Francia di Deschamps.

Tutto questo però ha comportato anche un sensibile aumento delle pretese contrattuali, al punto che la Juventus si sta rassegnado all'idea di vederlo partire gratis verso lidi più danarosi (leggasi Premier League).

Marcus Thuram (Borussia Moenchengladbach)

Il figlio d'arte francese, attaccante a dispetto del glorioso passato da difensore del padre Lilian, era stato praticamente acquistato dall'Inter prima che un infortunio al ginocchio costringesse i nerazzurri a virare su Correa.

Un anno più tardi Thuram è pronto a liberarsi a parametro zero, ma dopo le ultime buone prestazioni con la maglia della Francia l'Inter deve fare i conti con la concorrenza di squadre inglesi come Chelsea e Manchester United.

Youri Tielemans (Leicester)

Centrocampista polivalente del Leicester e della nazionale belga, a soli 25 anni rappresenta anche un investimento a lungo termine per chiunque riesca a convincerlo a firmare a parametro zero per giugno.

Evan Ndicka (Eintracht Francoforte)

Cresciuto nell'Auxerre e trasferitosi giovanissimo in Germania, con la maglia dell'Eintracht Ndicka ha conquistato una Champions League e si è distinto come uno dei giovani difensori più interessanti d'Europa.

A nemmeno 24 anni potrà trasferirsi a parametro zero e Milan e Roma sembrano molto interessate.