Dai gironi alla vittoria finale, chi è la favorita per trionfare ad Euro 2024: quote e pronostico

L'Italia proverà a concedere il bis ma, dalla Germania padrona di casa a Francia, Inghilterra e Portogallo, non mancano le concorrenti alla vittoria finale di Euro 2024.

Spesso gli europei regalano molte sorprese. Basti pensare all'ultima edizione, quando la Svizzera ha eliminato la Francia, ma non solo. La Danimarca ha raggiunto le semifinali e l'Italia, decisamente non favorita ai nastri di partenza, ha trionfato.

Dai singoli gironi alla vittoria finale, andiamo dunque ad effettuare il pronostico della prossima rassegna continentale per Nazionali attraverso l'utilizzo delle quote Euro 2024 di Betfair.

Euro 2024, le quote della fase a gironi

Il mercato Betfair propone quote antepost decisamente interessanti relativamente ad Euro 2024. Come, per esempio, le vincenti dei vari gironi. Partendo dal Gruppo A, la Germania è decisamente la favorita per la conquista del primo posto.

I tedeschi vincenti si trovano a 1.3, inseguiti dalla Svizzera a 5.5 e dall'Ungheria, distaccata a quota 10. Chiude la Scozia, in lavagna a quota 11. Si prospetta dunque un cammino sulla carta agevole per la Germania e un secondo posto comodo per gli elvetici.

Passando al Gruppo B, quello dell'Italia, gli azzurri non sono considerati i favoriti. La quota più bassa è quella della Spagna, data a 1.83, leggermente più bassa dei ragazzi del CT Luciano Spalletti, quotati 2.7. La Croazia stanzia al terzo posto a quota 5, mentre poche chance vengono date all'Albania, a 31 volte la posta.

Nel Gruppo C, invece, le quote danno per ultra favorita l'Inghilterra, in lavagna a 1.33. La lotta per il secondo posto, però, si preannuncia equilibrata. Poca distanza tra la Danimarca, quotata 6, e la Serbia, data a 7. A 17, infine, troviamo la Slovenia.

Nonostante anche l'Olanda sia inserita nel Gruppo D, resta la Francia la grande candidata alla vittoria del raggruppamento, data appena a 1.5. Gli Orange inseguono a distanza, quotati 3.75, mentre a 8 troviamo l'Austria e addirittura a 15 la Polonia.

Nel Gruppo E i favori del pronostico se li prende il Belgio, dato vincente a 1.53. Sorprendente la quota dell'Ucraina, in lavagna a 4.33 e presente con una valutazione più bassa rispetto sia alla Romania, quotata 7.5, che alla Slovacchia di Calzona, ultima a 8.5.

Chiudiamo col Gruppo F, dove il Portogallo vincente viene dato a 1.4. Quota decisamente più bassa rispetto al 4.5 della Turchia, al 7 della Repubblica Ceca e al 15 della Georgia.

Euro 2024, le quote per la vittoria finale

Non è la Francia di Mbappé la favorita alla vittoria finale di Euro 2024. I transalpini vincenti si trovano infatti a quota 5, leggermente più alta solamente dell'Inghilterra, data per favorita assoluta a 4.

Alle loro spalle, chiude il podio la Germania, vicinissima a 5.5. Seguono a stretto giro di posta il Portogallo e la Spagna, rispettivamente il lavagna a 8 e 8.5. Da qui in avanti il gap aumenta notevolmente.

L'Italia campione in carica si trova alla stessa quota dell'Olanda e del Belgio vincente, ovvero a 19. A quota 41 troviamo Danimarca e Croazia, mentre a 67 la Turchia. Sotto quota 100 troviamo il trio composto da Austria, Svizzera e Serbia.

L'Ungheria vincente di Euro 2024 paga ben 101 volte la posta, poi c'è l'Ucraina a 126, la Scozia a 151 e il tridente Polonia, Romania, Repubblica Ceca addirittura a 201. Passando alle opzioni che rasentano l'impossibile, chiudiamo col poker formato da Slovacchia, Georgia, Slovenia e Albania, date a 501.

Euro 2024, il pronostico della fase a gironi

Basandosi sulle quote del mercato Betfair e non escludendo le classiche rivelazioni e sorprese, andiamo ad effettuare il pronostico della fase a gironi di Euro 2024. Nel Gruppo A risulta difficile immaginare una Germania sotto al primo posto. I tedeschi vincenti, dati a 1.3, appaiono una soluzione verosimile.

L'Ungheria potrebbe rientrare agevolmente tra le quattro migliori terze e quindi qualificarsi agli ottavi di finale, esattamente come la Croazia, ipotetica terza classificata del Gruppo B. Girone nel quale la Spagna potrebbe conquistare la vetta (quota 1,83) e l'Italia il secondo posto.

Nel Gruppo C si sfidano grandi bomber come Kane, Vlahovic, Sesko e Hojlund, ma non sembrano esserci dubbi su chi terminerà davanti a tutti. L'Inghilterra potrebbe anche fare filotto (quota 1.33), lasciando a Serbia e Danimarca la lotta per il secondo posto. Attenzione a dare per sicura ultima la Slovenia, potrebbe sorprendere.

Anche in questo caso, chi non dovesse avere la meglio tra Serbia e Danimarca potrebbe comunque rientrare nel novero delle quattro migliori terze (e siamo già a tre quindi). Difficile, invece, che ci possa stare quella del Gruppo D.

La presenza di Francia e Olanda rende complicato il cammino di Austria e Polonia, che potrebbero non arrivare alla soglia minima di punti per evitare il taglio in caso di doppio ko con transalpini e Orange. Stuzzica ipotizzare gli olandesi alla fine primi in questo raggruppamento, dati a 3.75.

Passando al Gruppo E, non si prevedono particolari sorprese per quanto riguarda il primo posto, che dovrebbe andare saldamente nelle mani del Belgio (quota 1.53), ma per il secondo sì. Si potrebbe infatti pronosticare la Slovacchia seconda e quindi qualificata agli ottavi di finale.

Nel Gruppo F il Portogallo ha la strada spianata per il primo posto. La quota dei lusitani vincenti è 1.4. L'ultima terza qualificata potrebbe spuntare da questo girone, nel quale sia Turchia che Repubblica Ceca potrebbero strappare punti chiave contro la Georgia.

Euro 2024, il pronostico

Seguendo l'andamento pronosticato della fase a gironi, questi sarebbero gli ottavi di finale: Spagna-Ungheria, Germania-Serbia, Portogallo-Danimarca, Francia-Slovacchia, Belgio-Croazia, Olanda-Turchia, Inghilterra-Repubblica Ceca e Svizzera-Italia.

Gli accoppiamenti risultano agevoli per tutte le favorite, ad eccezione di Belgio, Olanda e Italia. Per queste tre si prospetta un ottavo ricco di insidie e qualcuna potrebbe lasciarci le penne.

Inoltre, questo tabellone inserirebbe dalla stessa parte Spagna, Germania, Portogallo e Francia, mentre lascerebbe strada spianata all'Inghilterra sul fronte opposto.

I quarti potrebbero dunque essere questi: Spagna-Germania, Francia-Portogallo, Croazia-Turchia (capaci di eliminare rispettivamente Belgio e Olanda) e Inghilterra-Italia, remake della finale del 2021.

Nella parte alta l'equilibrio regna sovrano e tutte e quattro le Nazionali rimaste hanno tutto per arrivare in finale, ma alla fine ci riuscirà solamente una. Indipendentemente da quale sia, il cammino impervio potrebbe togliere moltissime energie ad ognuna di loro. Risulta evidente, dunque, come la favorita per la vittoria finale sia l'Inghilterra.

Se dovesse sfruttare un cammino avvantaggiato dagli accoppiamenti favorevoli, la Nazionale dei Tre Leoni può contare su un attacco stellare e, se dovesse replicare la solidità difensiva vista nell'ultima edizione, allora avvalorerebbe la quota 4 alla quale è proposta.