Betfair Blog

Celtic - Zenit San Pietroburgo, Mancini torna in campo

Registrati ora Visualizza il mercato

Bella partita al "Celtic Park"

Una tra le partite più interessanti dei sedicesimi di Europa League si recita nello splendido scenario del "Celtic Park" di Glasgow. I campioni scozzesi ospitano lo Zenit San Pietroburgo di Roberto Mancini. Una sfida davvero sul filo dell'equilibrio, come raccontano le quota, nella quale i russi potrebbero pagare il lungo periodo di inattività: complice la pausa invernale, Criscito e compagni hanno giocato l'ultima partita ufficiale oltre due mesi fa. Era l'11 dicembre, 0-0 (10.0) sul terreno del Grozny.

PROMO "PICCOLE PUNTATE GRANDI VINCITE"


Già cliente Betfair ? Allora devi sfruttare, anche per i sedicesimi di Europa League, la grande promo "Piccole Puntate Grandi Vincite" ; ti offre un bonus fino all'80 %. Per riceverlo è sufficiente una scommessa multipla pre evento con almeno 5 selezioni su qualsiasi sport, ciascuna con quota minima pari a 1.50. Se risulta vincente, verrà assegnato un bonus percentuale che aumenterà in relazione al numero delle selezioni di cui è composta la puntata. Per tutti i dettagli clicca qui


I CONSIGLI

Pronostico Facile: Doppia Chance Pareggio / Zenit San Pietroburgo (1.3). In partite dal pronostico così in bilico, il ricorso alla cara vecchia "doppia" dei tempi del Totocalcio è doveroso per ridurre al minimo i rischi di rimanere a bocca asciutta. Già ma quale ? Scegliamo l'X2, fidandoci del Ranking Uefa, nel quale i russi precedono i campioni scozzesi di 31 posizioni (17 contro 48).


Pronostico Medio: Celtic Non Segna Goal (3.75). Anche se "The Bhoys", come tutte le squadre del loro allenatore Brendan Rodgers, giocano in maniera spregiudicata, potrebbe sbattere la testa contro l'organizzazione difensiva di Roberto Mancini. Confermata dalle sole 13 reti incassate nelle 20 partite del campionato russo, ed anche nelle amichevoli giocate durante la sosta.


Pronostico Difficile: Primo Marcatore Domenico Criscito (20.0). Cambiano gli allenatori, ma l'ex Juventus e Genoa è sempre elemento fondamentale nella retroguardia dello Zenit. Regala solidità alla linea arretrata e, qualità non da poco per un difensore, porta in dote anche qualche rete: già 3 in campionato ed uno in Europa League. E se fosse lui a sbloccare il risultato ?

Scommetti ora

Nuovo su Betfair? Registrati ora

Registrati ora Visualizza il mercato
Europa League