Milan-Salisburgo: le quote per la gara decisiva dei rossoneri

quote champions

Manca un solo piccolo passo per i rossoneri per tornare a calcare la fase a eliminazione diretta della Champions

Il Milan si appresta a chiudere il suo girone di Champions League con il vantaggio di poter contare su due risultati utili su tre per il passaggio del turno. Impensabile però che Pioli si limiti a gestire la gara, specialmente contro una squadra ostica come quella austriaca.

La doppia sconfitta contro il Chelsea e quella più recente contro il Torino in campionato, mettono i rosso neri in condizione di voler recuperare quella fiducia e quella convinzione che aveva caratterizzato il lungo cammino senza sconfitte, ma attenzione al Salisburgo che sta conducendo il suo campionato con autorevolezza (miglior attacco e miglior difesa), e che fin qua ha perso solo due partite delle 19 di stagione tra campionato e Champions.

Milan - Salisburgo: le info utili

  • Quando si gioca?

Mercoledì 2 Novembre, alle 21.00 allo Stadio Giuseppe Meazza di San Siro in Milano.

  • Dove vedere Milan-Salisburgo

Partita visibile in esclusiva su Amazon Prime Video.

L'arbitro del match

Milan-Salisburgo sarà diretta dallo spagnolo Mateu Lahoz. L'arbitro spagnolo è unveterano che conta ormai 40 gare di Champions League (più 10 di playoff) e 28 gare di Europa League (più 3 di playoff).

Non sembra un arbitro troppo severo: in 40 partite ha estratto solo 4 cartellini rossi di cui nessuno diretto. I gialli comminati sono stati invece 154. Ha diretto la finale di Champions tutta inglese del 2021 tra City e Chelsea, vinta dai blues per 1-0.

Il fischietto spagnolo sarà assistito da Pau Cabriàn Devìs e Roberto del Palomar. Il quarto uomo sarà Ricardo de Burgos; al Var, invece, ci sarà Alejandro Hernàndez, con il tedesco Bastian Dankert.

Le scelte dei due tecnici

Tante assenze soprattutto dietro per Pioli che deve rispolverare Kjaer al fianco del rientrante Tomori. sulla destra, ancora assenti capitan Clabria e Florenzi c'è da segnalare il ballottaggio Dest-Kalulu con quest'ultimo favorito.

Centrocampo dove si ricompone la coppia Tonali-Bennacer, davanti rientra dal 1' Giroud, confermato Leao nonostante la prova opaca in campionato e unico dubbio tra Messias e Krunic: dipende se si vuole più copertura oppure maggiore spinta offensiva.

Molte defezioni anche tra gli austriaci costretti a lasciare a casa gente come Capaldo, Fernando, Okoh e Tijani. Si proveranno a recuperare Adamu, Koita, Omoregie e Solet, ma le speranze di vederli in campo sono ridotte all'osso.

Quindi uomini rivoluzionati in campo ma sempre con lo stesso credo tattico come da indicazioni del mister ospite Matthias Jaissle: 4-3-1-2 dove torna a sinistra in difesa Ulmer, con Kjaergaard come mezz'ala sinistra nella mediana a tre.

Come trequartista Kameri, con il tandem offensivo formato dal figlio d'arte Simic (suo padre ex rossonero) e Okafor, con Sesko ancora a guardare.

Le probabili formazioni di Milan-Salisburgo

  • Milan (4-2-3-1): Tatarusanu; Kalulu, Kjaer, Tomori, Hernandez; Tonali, Bennacer; Krunic, Diaz, Leao; Giroud. All. Pioli.
  • Salisburgo (4-3-1-2): Kohn; Van der Brempt, Piatkowski, Wober, Ulmer; Baidoo, Diarra, Kjaergaard; Kameri; Simic, Okafor. All. Jaissle.

Le quote per Milan-Salisburgo: rossoneri avanti

C'è un certo vantaggio per i padroni di casa nelle quote disponibili su Betfair, con la vittoria del Milan data a @1.5 che certo rappresenta il risultato più probabile sulla carta.

Anche il pareggio che comunque darebbe l'accesso ai rosso neri per la fase successiva, viene offerto a @4.25, mentre il successo esterno (unica condizione negativa per Pioli) vale un @6 di quota.

La logica di una partita da dentro o fuori, racconta anche di una netta preferenza per un numero di gol maggiore di 2,5 con l'Over dato a @1.58 contro il @2.25 del corrispettivo Under.

E per lo stesso motivo possibile maggiormente che si vedano gol da ambo le parti, con il "Goal Sì" in vantaggio a @1.65 contro il "No" fissato a @2.1 di quota.

I possibili marcatori: le quote

Il ballottaggio in attacco per il Milan dovrebbe essere vinto da Giroud, che viene offerto a @2 come marcatore nei novanta minuti (l'alternativa è Origi dato anche leggermente sotto a @1.9), mentre l'attesa è tutta per Leao che dopo la prestazione non certo esaltante di campionato cerca il riscatto in Champions con un gol che varrebbe @2.5 su Betfair.

Sulla trequarti spazio anche a Brahim Diaz offerto a @2.8, mentre Messias dopo il gol al Torino vorrebbe trovare un bis in Europa che vale @2.87. Interessante l'opzione Theo Hernandez a @4.

Per gli ospiti il duo più pericoloso sembra essere quello di Adamu (gol a @3.3) e Okafor (a rete con @4 di quota), mentre Simic viene offerto a @6 in marcatura.

Milan-Salisburgo: le quote exchange

Match interessante anche per il mercato per le quote champions dell'exchange, con quote simili ma come spesso accade leggermente rialziste. La vittoria rosso nera vale sempre @1.57 (@1.58 se bancata), mentre quella esterna arriva a @6.4 in puntata contro @6.8 al banco (pari invece dato rispettivamente a @4.7 e @4.8).

Per quanto riguarda i gol invece l'Over 2,5 al momento è fissato a @2.34 in puntata (banca a @2.46), mentre l'Under vale @1.69 e @1.74.

Più vicino il margine per quanto riguarda entrambe le squadre a segno, dove il "Sì" si può giocare a @1.82 (e bancare a @1.91), mentre il "No" vale @2.1 in puntata e @2.22 se bancato.

Curiosità, il risultato esatto più probabile sul mercato sembra essere il "2-2" che vale @6.6 di quota in puntata (e viene bancato fino a @24).

*dati rilevati alle 23:00 del 31-10-22