LBA, Finale Scudetto, gara 2: Bologna in cerca di riscatto, ma questa Milano è difficile da superare

Dopo una gara 1 intensissima chiusa al termine di un supplementare con il successo dell'Olimpia, la finale scudetto ha già mandato un segnale importante, che ora vede la Virtus dover forzatamente rispondere presente, pena il rischio di consegnare anticipatamente due match point casalinghi agli avversari.

Ecco la nostra analisi delle finali secondo le quote Lega Basket Serie A di Betfair.

Le info essenziali di gara 2 Virtus Segafredo Bologna - EA7 Emporio Armani Milano

  • Data e ora: sabato 8 giugno, ore 20.30
  • Dove si gioca: Segafredo Arena, Bologna
  • Dove vederla: Dazn, DMAX, Nove, Eurosport 2
  • Quote raccolte: venerdì 7 giugno

Presentazione del match

Facile pensare che sarà ancora una volta un match dall'intensità senza precedenti. A fare la differenza in gara 1, soprattutto nella seconda parte, sono stati i rimbalzi, in attacco e difesa, e la voglia che Milano ha messo in campo per catturarli. Qualità, questa, che ha contribuito a concedere più possessi alla squadra di Messina, brava poi a concretizzarli alzando le percentuali di tiro, trovando in Napier, Shields e Hall i perfetti cecchini a cui affidarsi per bombardare il canestro della Virtus. Rimbalzi che, peraltro, sono stati catturati non solo dai lunghi, ma anche dagli stessi Shields, Napier (quattro a testa), e da un presentissimo Hall, che ne ha raccolti ben sette.

Individualmente, in casa Virtus va segnalato il positivo rientro di Iffe Lundberg, che ha chiuso con 10 punti e 3/7 al tiro in 24' sul parquet, ma la fatica delle V Nere, in questo momento, è trovare soluzioni alternative ai soliti Shengelia e Belinelli. L'MVP del campionato ha chiuso con 14 punti e un non impeccabile 3/10 da tre, mentre per il georgiano sono stati 16 i punti, con 6/15 al tiro. I problemi maggiori però per la Virtus sono stati in difesa, dove Shields e Napier sul perimetro hanno avuto modo di fare quel che volevano, così come Hall, che ha chiuso con 18 punti, 3/6 dall'arco e quei sette rimbalzi, ciliegina sulla torta di una partita superlativa. La coperta rischia di essere corta per la squadra di Banchi, perché aumentando la protezione sugli esterni si aprirebbero spazi per i giocatori d'area, con Mirotic e Melli pronti a prenderseli. La coppia di ali forti dell'Olimpia ha chiuso con appena 9 punti in coppia ma combinando per 15 rimbalzi, dato rilevante nell'analisi della partita e della serie.

Le quote di Virtus Segafredo Bologna-EA7

  • Nel mercato tradizionale, la favorita per gara 2 è la Virtus, pagata 1.7 nell'1x2, con un bella quota della X (vittoria fino a 5 punti di margine) a 14. Il successo dell'Olimpia è invece quotato 2.2, sempre per l'esito finale. Interessante la quota delle V Nere vincenti nel primo quarto, pagata 1.83 da Betfair.

Il pronostico

Ci sentiamo di dire Virtus, perchè la pressione di dover vincere, potrebbe fare da grimaldello e sbloccare alcuni giocatori rimasti silenti nel primo match (vedi Hackett, Polonara, Abass e Dunston). Le V Nere sono chiamate a pareggiare immediatamente sul campo amico perché poi la serie si sposterà in Lombardia e la squadra di Banchi non vorrà arrivarci sotto 2-0. In quel caso, il fattore campo avrebbe totalmente cambiato padrone e l'Olimpia avrebbe ben due match point casalinghi per chiudere il discorso scudetto.