LBA, Finale Scudetto, gara 1: Virtus Segafredo Bologna-EA7 Emporio Armani Milano, ennesimo capitolo di una storia infinita

Arrivate in finale dopo aver battuto rispettivamente Venezia e Brescia, Virtus e Olimpia si ritrovano per il quarto anno consecutivo a giocarsi il trofeo nazionale.

Una sfida che non ha fine, quella tra le due formazioni più titolate del nostro basket, nuovamente di fronte senza che ci sia una reale favorita. Qualcosa in più potrebbe averlo la Virtus, che in quanto prima classificata al termine della stagione regolare (Olimpia seconda) avrà il fattore campo, potendo quindi giocare tre delle cinque gare della serie finale in casa propria, alla Segafredo Arena, dove andrà in scena il primo capitolo.

Ecco la nostra analisi delle finali secondo le quote Lega Basket Serie A di Betfair.

Le info essenziali di gara 1 Virtus Segafredo Bologna - EA7 Emporio Armani Milano

  • Data e ora: giovedì 6 giugno, ore 20.30
  • Dove si gioca: Segafredo Arena, Bologna
  • Dove vederla: Dazn, DMAX, Nove, Eurosport 2
  • Quote raccolte: martedì 4 giugno

Presentazione del match

Gara 1 è sempre difficile da pronosticare, soprattutto quando di fronte ci sono due squadre che hanno entrambe le carte in regola per vincere. Milano si presenta con il roster al completo e un ritrovato Nikola Mirotic, uscito alla grande in questi playoff dopo una stagione regolare ad alti e bassi. A Bologna invece mancherà (tanto) Iffe Lundberg, il giocatore che in questa stagione è stato più decisivo nei momenti caldi delle partite, risolvendo non poche gare in Eurolega. Con lui sarà assente anche Ante Zizic, togliendo un'opzione in area che potrebbe agevolare il lavoro dei centri milanesi. Attenzione poi al perimetro, dove Belinelli e Abass da una parte, Hall e Voigtmann dall'altra, stanno tirando con percentuali molto alte e sono tra i potenziali protagonisti della serie.

I precedenti

Le due squadre si sono incontrate 207 volte, con 115 vittorie dell'Olimpia e 92 della Virtus, contando tutte le competizioni. Olimpia che comanda nei confronti giocati nel capoluogo lombardo (72-25) mentre la Virtus è avanti nei match disputati sotto le due torri (64-39) e in quelli disputati in campo neutro (3-1).

Per quanto riguarda le finali Bologna è avanti 3-2 nel bilancio delle gare o serie vinte per ottenere il titolo, così come comanda nelle singole partite (13-9). Nei cinque precedenti il fattore campo è stato favorevole a Bologna nel 1979 e nel 2022 (1-1), mentre ha sorriso a Milano nel 1984, 2021 e 2023 (1-2).

Complessivamente, negli ultimi quattro anni le squadre si sono affrontate ben 33 volte, in tre competizioni differenti. Solo in Coppa Italia non si sono mai incrociate. Il bilancio è favorevole a Bologna (18-15), mentre Milano è avanti nel bilancio riguardante le gare di campionato (13-12).

Le quote di Virtus Segafredo Bologna-EA7

  • Nel mercato tradizionale, la favorita per gara 1 è la Virtus, a 1.6, mentre la vittoria dell'Olimpia è quotata 2.2. Interessantissima la quota del pareggio al termine del 1° quarto: pagata 10 volte da Betfair.

Il pronostico

Se avessimo dovuto fare questo pronostico all'inizio dei playoff, probabilmente avremmo detto con più semplicità che le V Nere avrebbero avuto almeno un 60% di possibilità di vincere lo scudetto. Dopo quarti e semifinali però, la storia è un po' cambiata. Milano, partita ad handicap perdendo all'esordio della seconda fase con Trento, ha infilato poi un filotto di sei vittorie consecutive e si presenta a queste finali con tutti i galloni per poterle vincere. Ora verrebbe da dire che l'Olimpia ha un 55% di probabilità di vincere lo scudetto, ma la differenza sembra essere davvero poca.