Nba Finals 2024: Boston leggermente favorita, ma attenzione al duo delle meraviglie di Dallas

L'atto finale della Nba vedrà opposte, in una serie al meglio delle 7 partite, i Boston Celtics e i Dallas Mavericks, con i primi che avranno il vantaggio del fattore campo.

Si parte nella notte tra giovedì 6 e venerdì 7 giugno al TD Garden per gara 1: i Celtics sono favoriti sulla carta, ma Doncic e Irving vogliono provare a condurre per mano i Mavericks ad uno storico titolo.

Ecco l'analisi della prima gara attraverso le quote NBA proposte da Betfair.

Le info essenziali di Boston-Dallas (gara 1)

  • Data e ora: venerdì 7 giugno, ore 2.30
  • Dove si gioca: TD Garden, Boston (MA)
  • Dove vederla: in diretta Sky Sport Uno e Sky Sport Nba, in streaming su Now Tv
  • Quote raccolte: mercoledì 5 giugno

Presentazione del match

I Celtics hanno concluso la stagione regolare al primo posto ad Est, vincendo ben 64 delle 82 gare disponibili. Garantita la testa di serie numero 1, i biancoverdi hanno sconfitto per 4-1 sia i Miami Heat (privi di Butler) al primo turno di playoff sia i Cleveland Cavaliers al secondo turno, prima di imporsi con un autoritario 4-0 ai danni degli Indiana Pacers - anche se il risultato non rende giustizia ad una serie comunque combattuta. Jaylen Brown è risultato essere l'Mvp delle Eastern Conference Finals e la squadra di coach Mazzulla, aiutata anche dalla dea bendata in alcune situazioni e che ora vedrà anche rientrare dall'infortunio il lungo Porzingis, non ha avuto particolari problemi a raggiungere le Finals, palcoscenico già calcato da Boston due anni fa (stagione 2021/22 con sconfitta contro i Warriors).

Percorso più complicato, ma altrettanto vittorioso per i Mavericks. Dallas, guidata dal duo delle meraviglie Doncic-Irving, si è collocata al quinto posto della Western Conference al termine della regular season (50-32 il record), per poi compiere una splendida "run" ai playoff. Eliminati i Clippers al primo turno e gli Oklahoma City Thunder al secondo, entrambi per 4-2, i ragazzi di coach Kidd sono riusciti a vincere anche la resistenza dei Timberwolves di Anthony Edwards, risultando più concreti e sicuramente più cinici, oltre che fisicamente più tonici (4-1 il risultato della serie contro Minnesota). I Mavs, che ritornano alle Finals dopo un'attesa durata 13 anni, non arrivano con i favori del pronostico, ma hanno sicuramente un roster interessante e con gerarchie ben definite, in cui il supporting cast è a completa disposizione delle due già citate stelle.

A livello individuale, Doncic è il migliore ai playoff per punti (28.8 di media), rimbalzi (9.6), assist (8.8), oltre che per rubate e tiri da tre realizzati - non a caso lo sloveno è stato eletto Mvp delle Western Conference Finals. Sponda Boston, invece, il leader si chiama Jayson Tatum, autore di 26 punti, 10.4 rimbalzi e 5.9 assist in questi playoff, seguito a ruota da Holiday per rubate (1.3 a partita) e dal rientrante Porzingis per stoppate (1.5). Da tenere d'occhio anche Jaylen Brown, vero trascinatore nella serie contro i Pacers.

I precedenti

Non è mai successo nella storia che Boston e Dallas si affrontassero alle Nba Finals.

Nei precedenti stagionali in regular season, invece, i Celtics hanno vinto entrambi gli incontri. Il 23 gennaio 2024 Boston vinse in trasferta con il punteggio di 119-110, grazie ai 39 punti di Tatum e ai 34 i Brown, mentre ai Mavs, ancora senza P.J Washington e Gafford (non ancora tradati), non bastarono i 33 di Doncic e i 23 di Irving. Anche il 2 marzo, al TD Garden, ci fu un'altra vittoria dei Celtics (138-110), in cui brillarono ancora Tatum e Brown, rispettivamente 32 e 25 punti, oltre a Porzingis (24), mentre a Dallas non furono sufficienti i 37 del solito Doncic.

Le quote di Boston-Dallas

Nel mercato tradizionale, la favorita è Boston, quotata a 1.35, mentre Dallas è data a 3. Le quote Over e Under +214,5 si assestano a 1.88.

Nel mercato del betting exchange, la vittoria dei Celtics si punta a 1.4 e si banca a 1.46; quella dei Mavericks si punta a 3.2 e si banca a 3.5.

Il pronostico

I Celtics arrivano a queste Finals con i favori del pronostico, avendo una squadra completa in ogni reparto, migliorata ulteriormente dal rientro di Porzingis dall'infortunio. I Mavs possono essere definiti come "underdogs", anche se Doncic e Irving hanno le idee chiare su quale sia l'obiettivo finale, ovvero vincere, anche per consacrarsi definitivamente nell'Olimpo dei migliori giocatori in Nba. Nemica di Boston potrà essere la pressione, specie avendo il fattore campo a favore, ma anche Tatum e Brown vogliono dare un segnale forte alla lega, provando a vincere il loro primo titolo. La sfida si preannuncia combattuta, con la bilancia che pende leggermente dalla parte dei biancoverdi.