Real Madrid favorito alle Final Four 2024 di Berlino

Alla Uber Arena di Berlino si giocano le Final Four di Eurolega.

Venerdì 24 maggio andranno in scena le due semifinali: la prima sfida, in programma alle ore 18, vedrà opposte Panathinaikos e Fenerbahce, mentre nel secondo match (palla a due alle ore 21) il Real Madrid se la vedrà contro l'Olympiacos. Domenica 26 maggio invece si disputeranno le finali.

Il Real Madrid tra le quattro formazioni qualificatesi alla fase finale è la chiara favorita per il successo, come testimoniano le quote Eurolega di Betfair, ma deve prima vincere una semifinale non scontata contro l'Olympiacos, mentre nella prima semifinale è lotta aperta tra Panathinaikos e Fenerbahce, due compagini in grande forma.

Le info essenziali di Panathinaikos-Fenerbahce

  • Data e ora: venerdì 24 maggio, ore 18
  • Dove si gioca: Uber Arena, Berlino
  • Dove vederla: Sky Sport e Dazn
  • Quote raccolte: martedì 21 maggio

Presentazione del match

Il Panathinaikos ha chiuso la stagione regolare in crescendo, raggiungendo un fantastico secondo posto (23-11 il record), mentre il Fenerbahce, dopo il cambio di allenatore (fuori Itoudis, dentro Jasikevicius), ha messo la freccia e si è collocato in sesta posizione (20-14). Nei playoff entrambe hanno dovuto sudare le proverbiali sette camice, passando il turno alla "bella": i greci hanno superato non senza difficoltà il Maccabi Tel Aviv (3-2 nella serie) e i turchi hanno battuto il Monaco in gara 5 grazie alle due triple di Calathes nel supplementare (3-2).

A livello di cifre, il Fener segna più punti a partita (84.8 contro gli 82.4 degli avversari) e smazza più assist (18 contro 16.8), mentre il computo dei rimbalzi è simile (33.6 il Pana, 33.5 il Fener). I greci invece rubano più palloni (6.8 contro i 5.7 degli avversari) e piazzano più stoppate (2.7 contro 2.3). Più alte le percentuali al tiro del Fenerbahce sia da due (55.9% rispetto ai 55% degli avversari) che da tre punti (39.5% contro il 38.7).

In generale, sia la squadra di coach Ataman sia quella di coach Jasikevicius sono in gas e la gara si preannuncia equilibratissima.

I precedenti

Dal 2000 ad oggi, il bilancio degli scontri diretti tra queste due squadre recita 19-17 in favore del Panathinaikos. In questa stagione di Eurolega il Fener ha battuto in casa il Pana con il punteggio di 83-69 (17 ottobre 2023), mentre nella gara di ritorno ad imporsi è stato il Panathinaikos per 74-63 (9 febbraio 2024).

Dal 2000 ad oggi, le due squadre non si sono mai affrontate alle Final Four di Eurolega, ma solo ai playoff, nella stagione 2016-17, con vittoria del Fenerbahce per 3-0 nella serie. Si preannuncia una sfida di qualità tra due grandi realizzatori - da una parte Kendrick Nunn, 15.9 punti di media, dall'altra Nigel Hayes-Davis, 14.1 - e due grandi passatori - da una parte Kostas Sloukas, 5.7 assist di media, dall'altra Nick Calathes, 4.9.

Un fattore sarà sicuramente il coach dei greci Ataman, che vanta ben 5 apparizioni alle Final Four di EL, con 2 vittorie consecutive da allenatore dell'Efes (nel 2021 e nel 2022). Tra i giocatori in attività invece, Sloukas vanta 11 apparizioni alle F4, mentre nel Fener ce ne sono 6 per Mahmutoglu e 5 a testa per Sanli e Calathes.

Le quote di Panatinaikos-Fenerbahce

Nel mercato tradizionale, il Panathinaikos è leggermente favorito ed è dato vincente a 1.65; la quota del Fener invece è più alta e arriva a 2.1. Quote simili per over e under 158.5, con la prima fissata a 1.9 e la seconda a 1.8.

Nel mercato betting exchange, la vittoria del Panathinaikos si punta a 1.74 e si banca a 2.02, mentre le quote del Fenerbahce crescono, dato che si punta a 2.06 e si banca a 2.36.

Il pronostico

Entrambe le formazioni giungono al match in gas e dopo aver vinto un'intensa serie playoff solo alla "bella". Fare un pronostico è complicato, anche perché i valori in campo sono sostanzialmente identici, così come nelle rispettive panchine si trovano allenatori di livello (Ataman da una parte e Jasikevicius dall'altra). Il Pana però è leggermente favorito, anche perché coach Ataman sa assolutamente come vincere una Final Four e il mix tra giovani stelle (Nunn) e giocatori esperti (Sloukas) potrebbe fare la differenza nei dettagli.

Le info essenziali di Real Madrid-Olympiacos

  • Data e ora: venerdì 24 maggio, ore 21
  • Dove si gioca: Uber Arena, Berlino
  • Dove vederla: Sky Sport e Dazn
  • Quote raccolte il: martedì 21 maggio

Presentazione del match

Il Real Madrid ha letteralmente dominato questa stagione di Eurolega fino ad ora, vincendo 27 partite sulle 34 disponibili in regular season (primo posto) e sconfiggendo agilmente ai playoff il Baskonia (3-0 nella serie). Record più che positivo anche per l'Olympiacos in stagione regolare (22-12, quinto posto), con i greci che poi si sono imposti contro il Barcellona ai playoff, ottenendo d'autorità il successo nella serie alla "bella", disputatasi in terra catalana (3-2).

A livello di cifre, il Real Madrid guida il confronto in tutte le voci statistiche, fatta esclusione per le palle rubate (7.1 per l'Oly, 6.5 per i Blancos). Per il resto è dominio, con la squadra di coach Mateo che supera gli avversari in punti (89-78.6), rimbalzi (36.8-33.1), assist (20.8-19.2), stoppate (3.6-2.7) e percentuali al tiro sia da due che da tre punti. Per i Blancos Hezonja è il migliore a livello realizzativo (13.7 punti di media), Tavares per media rimbalzi (6.6) e Campazzo per quanto concerne gli assist (6.5). Per l'Oly Peters guida i suoi per punti (12.7 di media), Milutinov per rimbalzi (5.8) e Walkup per assist (4.8).

Più in generale, dal 2013/14 (escludendo la stagione 2020/21 fermata dal Covid) i Blancos hanno raggiunto per ben 7 volte la F4, ottenendo tre titoli (2014/15, 2017/18, 2022/23), due secondi posti, un terzo e un quarto posto. L'Olympiacos, dal canto suo, dall'annata 2013/14 si è qualificato alla Final Four per quattro volte, non agguantando mai il primo posto, ma accontentandosi di tre secondi posti e un quarto posto - l'ultimo successo dei greci risale alla stagione 2013/14.

Il Real dovrà fare a meno di Deck, fuori per il resto della stagione per un infortunio al ginocchio destro (rottura del legamento collaterale). Tutti a disposizione invece per coach Bartzokas.

I precedenti

Nella passata edizione (2022/23) era stato proprio il Real a battere l'Olympiacos nell'atto finale della competizione, una vittoria raggiunta solo nel finale grazie al canestro di Lull a tre secondi dal termine (78-79 il punteggio in favore dei Blancos).

Dal 2000 ad oggi, il bilancio degli scontri diretti tra Real e Oly vede la camiseta blanca avanti 22-17. Nelle ultime due partite disputate nell'attuale Eurolega in stagione regolare, il Real ha vinto entrambi gli incontri, prima al Pireo il 5 dicembre 2023 (71-77) e poi fra le mura amiche il 25 gennaio 2024 (90-85).

Il bilancio alle Final Four tra queste due squadre invece vede sempre il Real Madrid in vantaggio, con i due successi ottenuti nella già citata edizione del 2022 e nel 2015 (78-59) a fronte di una sola vittoria dei greci (12 maggio 2013, 100-88).

Tra i giocatori in attività, gli spagnoli hanno cinque giocatori con 5 o più apparizioni alla Final Four di Eurolega (guida Llull con 10, a seguire Rodriguez, Fernandez, Causeur e Tavares), mentre dall'altra parte sono 8 quelle di Papanikolaou.

Le quote di Real Madrid-Olympiacos

Netta superiorità del Real Madrid anche in chiave scommesse.

Nel mercato tradizionale, il successo dei Blancos è dato a 1.38, mentre quello dell'Olympiacos a 2.8. L'over e l'under 157.5 si assestano sulla stessa quota, ovvero 1.83.

Nel mercato del betting exchange invece, la vittoria del Real si punta a 1.41 e si banca a 1.53, quella dei greci si punta a 2.78 e si banca a 3.45.

Il pronostico

Se in Panathinaikos-Fenerbahce fare un pronostico è quasi impossibile, in questa seconda semifinale sembra ci sia una chiara favorita (anche per la vittoria finale), il Real Madrid, ma occhio al cuore e agli attributi dell'Olympiacos, vera macchina da canestri quando si parla di vincere un trofeo. I Blancos però, forse mai come in questa stagione, hanno dominato l'annata, anche dal punto di vista delle cifre, e dunque non possono non arrivare con i favori del pronostico alla vigilia, anche perché il roster di Chus Mateo è completo sotto ogni punto di vista (talento, fisicità, intelligenza cestistica ed esperienza) e non sembra avere eguali in questa edizione di Eurolega.